presentazione 5 settembre 2018

L’ippodromo del Garigliano propone un convegno affollato come al solito, ben ottantaquattro i partenti per una media di dodici a corsa.


Programma Ufficiale

In apertura si esibiranno i gentlemen, in sulky a soggetti di quattro anni: il cavallo che più ha impressionato di recente è stato Vortice Rl che l’ultima volta, seppur contro schema, ha tirato fuori una prestazione importante. Un’altra degna di menzione è Villaz ma si tratta comunque di una corsa aperta a svariate soluzioni.

A seguire, è programmata una reclamare per anziani: Pick And Go merita il ruolo di favorito, nonostante un rendimento altalenante. L’avversario principale è Uraco Ferm, poi Thiago d’Ete che la scorsa settimana ha corso meglio di quanto dica il risultato.

La prova per anziani di categoria G è piena di soggetti che fino a qualche tempo fa militavano in compagnie superiori. Ulrika As è la cavalla da battere per Terrible Model, Solobarar, Sor Bruno ed Omero de Mura.

Sono dieci le femmine di due anni che effettueranno il debutto: Ad Maiora Gar si è qualificata con il piglio della cavalla importante ma sono trascorsi quasi due mesi, questo l’unico dubbio. Più recenti le qualifiche apprezzabili di Atene Trebì, preferibile a Alpha Fas, Anima ed Angiolina Op.

Affollatissima e qualitativa la condizionata per quattro anni: Zar Kronos è carta conosciuta, cavallo da tutto, anche dalla terza fila, o niente. Zufolo Grif rientra da parecchio, Zambesi Mail ha dato qualche segnale di ripresa all’ultima uscita. Quelli che garantiscono un rendimento costante sono Zodiaco Dorial e Zucco Jet.

Il clou del pomeriggio è un miglio per anziani di categoria C – D: Skyline Dany, con tutti i dubbi del caso (rientro e riottosità in avvio), è il migliore del lotto. A noi piace Terror Caf al gioco dei piazzati.

Si chiude con la TQQ, abbinata ad un handicap per anziani: abbiamo scelto come riferimento lo start che vediamo piuttosto compatto ma il singolo cavallo da prendere in considerazione facciamo fatica a trovarlo. In ogni caso da’ affidamento Tiffany Pride, da seguire soprattutto al gioco dei piazzati.



Parola ai Protagonisti…

1° corsa
Domenico Minopoli:
Venus Canf ha ritrovato una condizione ottimale, durante l’estate ha ripreso ad andar forte. Il contesto non sembra proibitivo, credo che in caso di svolgimento favorevole possa lottare per il successo.

2° corsa
Raffaele Palomba:
Thiago d’Ete ha corso meglio di quanto possa sembrare l’ultima volta, ha speso molto per sfilare al comando ed ha pagato dazio in retta d’arrivo. Vale un percorso in 1.59, ci proviamo.

3° corsa
Filippo Gallo:
Solobarar viene da qualche prestazione deludente, crediamo di aver individuato i motivi, di carattere fisico. Mio padre mi ha riferito che negli ultimi lavori gli è piaciuto, speriamo torni ad esprimersi ai suoi livelli abituali.

4° corsa
Catello Panico:
Sia Anima che Alinaz si sono qualificate in modo promettente sulla pista, si tratta di due cavalle diligenti che dovrebbero essere in grado di poter lottare almeno per un piazzamento.

5° corsa
Catello Panico:
Zar Kronos è stato rallentato e curato per un problema allo stomaco, l’ultimo lavoro è stato positivo e lo presentiamo con la speranza di poter ottenere un risultato positivo, carattere permettendo.

6° corsa
Catello Panico:
Per Re Robintor è un mezzo rientro, la forma è buona ma ha bisogno di una corsa per avvicinarsi al top. L’atteggiamento sarà prudente, prospettico, poi nelle corse può succedere di tutto e ritrovarsi a vincere.

7° corsa
Catello Panico:

Ho fiducia riguardo alla chance di Palomar Lb, l’ultima volta ha vinto molto bene e anche successivamente ha lavorato con profitto. I nastri non sono un problema, la distanza pure, insomma i presupposti ci sono.

 



il ‘Punto’ sulla Tris

10 Tiffany Pride
Condizione al diapason, cercherà di entrare subito nel vivo della corsa, meglio al traino.

9 Temibile Ok
Parte con sollecitudine, potrebbe assumersi l’onere di fare selezione, conta molto.

8 Orlan Dechiari
L’ultima volta è stato interpretato con i piedi; con un po’ di fortuna se la gioca alla grande.

13 Toll Free Bi
Al rientro è piaciuto abbastanza, se toglie i ferri anteriori vale un ruolo importante.

15 Palomar Lb
E’ tornato a livelli apprezzabili, potrebbe venire ulteriormente avanti ed essere protagonista.

2 Randal Club
Questa volta può esprimersi partendo da posizione più semplice, può entrare nei primi cinque.

5 Sirio di No
E’ il classico cavallo da una buona e molte negative, però l’ultima risulta apprezzabile.

4 San Pio Gm
I nastri gli permettono di sopperire ai limiti per la distanza, obiettivo marcatore largo.

7 Twitter Gifar
Non corre da oltre due mesi, la distanza è adatta alle sue caratteristiche, potrebbe sorprendere.

6 Ravel Brooke
A Pontecagnano, malgrado il risultato, non ha sfigurato. In partenza rischia di restare attardato.

12 Ucci Sharl Sm
Tornato alla base dopo un periodo infruttuoso in Francia, è difficile da valutare.

1 Rising New Star
Avviarsi dalla corda è sicuramente uno svantaggio, in più è scesa in pista anche lunedì.

11 Spitfire Gar
Di recente ha smarrito un po’ di brillantezza, in più parte da una posizione complicata.

14 Toronto As
Avrebbe le capacità per figurare ma sembra lontano dalla miglior condizione.

3 Unvero Killer Gar
Non ha mostrato nulla per poterlo prendere in considerazione. Outsider.

Emilio Migliaccio
About Emilio Migliaccio 100 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.