pronostici 11 luglio 2017

1.a corsa
Il cavallo base di questa prova di apertura riservata ai quattro anni dovrebbe essere Ufficio Jet cui va concessa una prova d’appello dopo il debutto non esaltante sulla pista. La prima alternativa sembrerebbe quella rappresentata da Ultrasuono Ral che ha vinto a Napoli e viene da team indubbiamente in forma. Uto Jet è un altro che dovrebbe essere della partita considerata anche la posizione iniziale, mentre Una Stella Gar cercherà di scivolare alla corda per raccogliere un piazzamento. Occhio a Unique Grif, fallosa, ma se in giornata di vena in frado di far male. Il regolare Un Etoile Mask è la sorpresa possibile.

2.a corsa
Maratonina sui 2600 metri per anziani di categoria E nella quale Slide Se Pada corre indubbiamente più contro le proprie intemperanze e i problemi di meccanica che non contro gli avversari. Chi sta facendo indubbiamente bene è Tuono Amg, mentre Tornado Pizz ha sbagliato giovedì scorso, ma in precedenza aveva fatto molto bene e va quindi atteso tra i possibili protagonisti. Thriller è in forma, sale un po’ di categoria, ma ci sta al pari di Royal Caf che non dovrebbe avre problemi sulla distanza motivo che fa invece di Paola Zn la sorpresa.

3.a corsa
Prima selezione per il Trofeo dell’Avvenire. Il piazzato base della corsa dovrebbe essere Ryu della Luna, ma sarebbe un errore sottovalutare Pavone Jet che all’ultima ha trovato svolgimento contrario e non ha potuto incidere, ma nella categoria rimane un buon punto di riferimento. Poi c’è Remox che ha vinto bene all’ultima, ma non ha un numero semplicissimo. Potrebbe far bene Putin di Celo, annunciato senza fermi e di qualità interessante in rapporto alla categoria, Puffino Jet e Rio Model a svolgimento tattico favorevole possono inserirsi nella lotta per le piazze.

4.a corsa
Viola Jet, Venerina Jet e Valchiria sono giunte nell’ordime il 22 giugno a Napoli ed è questa una corsa che potrebbe fare “linea”. Tutto sommato nell’occasione siamo per Viola Jet dimostratasi abile nel costruire, mentre Venerina rispetto alla già citata prestazione perde una fila e potrebbe essere questo un dato da non sottovalutare. Violetta Breed aveva ben debuttato e merita ancora fiducia quanto meno per una piazza al pari di Vain, ma possono contare davvero in tante come ad esempio Verbena Canf.

5.a corsa
Ancora i drivers under 33 in pista per la second manche dell’odierna qualificazione del Trofeo dell’Avvenire. Piace Uinest Chuk Sm, soggetto dimostratosi regolare e in grado di fornire prestazioni interessanti anche sul piano cronometrico. L’unica insidia sono i 45 giorni di assenza dalla pista. Ursula Jet ha vinto a metà giugno a Pontecagnano e sulla scorta di quella prestazione può essere un’avversaria insidiosa. Ugadena del Sile è quella che forse ha maggiro qualità, ma posizione e forma non sono facili. Union’s Club al debutto col nuovo training non va sottovalutato così come Unforgettable Sm piaciuto all’ultima.

6.a corsa
“Centrale” affidato ai gentlemen impegnati sul doppio km in sediolo ad anziani di buona categoria. Molto qualitativo il secondo nastro con Silven Grif e Sesar Starlight già in evidenza di recente e adatti anche alla distanza. Davanti la candidatura migliore è quella di Turaco Jet che non è sempore disponibilissimo, ma ha mezzi importanti. Neilos Om si trova su schema ideale, un po’ meno Siento che però attraversa un ottimo momento di forma. The Elegance Lf è l’elemento in grado di sorprendere.

7.a corsa
Categoria F sul miglio che potrebbe avere un buon punto di riferimento in Tudasolo che anche giovedì scorso ha corso bene seguendo il leader Rom Guasimo. Una in forma è sicuramente Sibilla Trgf che viene da tre secondi posti a seguire e può ancora lottare per la vittoria. Chances concrete anche per Touareg Rodi che giovedì scorso si è piazzato mettendo in evidenza un’ottima frazione finale. Point Lsvec Canf in questo genere di corse non va mai del tutto escluso e Sor Bruno sulla scorta dell’ultima vittoria, può essere un altro nome utile per le piazze.

8.a corsa
Chiusura con una prova per anziani di categoria G nella quale dovrebbe far bene Ribot Gal, rientrato discretamente a fine giugno e in grado di potersi ben disimpegnare nella categoria. Rassel D’Ete è un altro soggetto declassato che potrebbe nell’occasione ritrovarsi, mentre Roulette Russa potrebbe sfruttare il buon momento di forma che l’ha portata a un buon secondo posto all’ultima uscita. Rino Jet è tutto sommato regolare e gode di una buona posizione dietro le ali dell’autostart. Turbine Ral porebbe puntare a un piazzamento così come President Giegi che però è al rientro dallo scorso dicembre.


I
9 Ufficio Jet
6 Ultrasuono Ral
PPP
4 Uto Jet
3 Una Stella Gar
5 Unique Grif
PP
8 Une Etoile Mask
P

II
12 Slide Se Pada
9 Tuono Amg
PPP
4 Tornado Pizz
7 Thriller
10 Royal Caf
PP
6 Paola Zn
P

III
5 Pavone Jet
2 Ryu della Luna
PPP
6 Remox
3 Putin di Celo
4 Puffino Jet
PP
7 Rio Model
P

IV
13 Viola Jet
12 Venerina Jet
PPP
11 Valchiria
7 Violetta Breed
5 Vain
PP
10 Verbena Caf
P

V
2 Uninest Chuk Sm
3 Ursula Jet
PPP
9 Ugadena del Sile
7 Union’s Club
6 Unforgettable Sm
PP
4 Upper Op
P

VI
14 Silven Grif
13 Sesar Starlight
PPP
6 Turaco Jet
11 Neilos Om
12 Siento
PP
9 The Elegance Lf
P

VII
5 Tudasolo
11 Sibilla Trgf
PPP
4 Touareg Rodi
13 Point Lavec Canf
3 Power Effe
PP
6 Sor Bruno
P

VIII
14 Ribot Gal
6 Rassel D’Ete
PPP
7 Roulette Russa
3 Rino Jet
10 Turbine Ral
PP
5 President Giegi
P

Luigi Migliaccio
About Luigi Migliaccio 96 Articles
Luigi Migliaccio, giornalista ippico, nato a Roma il 16/07/1960. Scrive di Ippica dal 1985, Editorialista Trotto & Turf, collaboratore de "La Gazzetta dello Sport" e Conduttore di Unire Tv, per la quale è stato inviato in occasione di diverse edizioni di Amerique, Elitlopp e Lotteria.