commento 22 agosto 2019

Di contorno al Palio dei Comuni è stato organizzato un programma di tutto rispetto, con diverse corse di buon livello. Urceus Mdm ha fatto uno sproposito in categoria A – B: un percorso di testa, dopo aver strappato molto per superare l’opposizione di Tornado Rl, condotto a ritmo indiavolato e concluso a media record di 1.11.3, migliorato nettamente il precedente personale, ottenuto a Napoli lo scorso ottobre, di 1.12.0. Euforico in premiazione Luigi Cuozzo che del figlio di Ideale Luis e Orchestra Sicula è anche proprietario: << Onestamente, non temevo troppo il fatto che non corresse da due mesi perché solitamente ci impiega poco ad essere pronto. Mi aspettavo che spendesse di meno per passare al comando e in quei momenti qualche preoccupazione è sopraggiunta. Al chilometro ho visto che aveva gran voglia di andare e l’ho fatto fare, ripagandomi alla grande >>.
La seconda moneta è stata conquistata da un sorprendente Viele Liebe che ha sopravanzato un esausto Tornado Rl, comunque autore di una prestazione eccellente. Fuori quadro i più attesi, Ticket to Ride e Uccio d’Alvio, trovatisi a mal partito nella risalita dalle retrovie.

In grandissima forma, Luigi Cuozzo ha realizzato un doppio portando alla vittoria Azzurra Luis nella prova abbinata alla TQQ: la figlia di Yankee Slide ha conseguito il terzo successo consecutivo, l’ultimo a media di 1.15.5.

C’era attesa per il debutto di Belen Hall Fas che aveva realizzato la qualifica più veloce, 1.14.9, per un soggetto della generazione 2017: la figlia di Conway Hall e Show Grif Italia (Varenne), appartenente ad una famiglia di ottimi soggetti quali Italia Uno e Giovane Italia, quest’ultima mamma dell’imbattuta Brenda Grif, ha mostrato di possedere anche doti di gestione, oltre che di velocità. Insomma, è stato un debutto più che convincente quello dell’allieva di Giorgio D’Alessandro Sr, con la guida di Giuseppe Lombardo Jr ed i colori della Sa.Fra.Fas.

Cominciano a ritrovare la miglior condizione gli allievi del team Minopoli che solitamente in estate vanno meno, anche per una questione di scelte gestionali: prestazione super di Zingaro Doc tra buoni quattro anni, conclusa a media di 1.12.1, due decimi in più per la degna rivale Zoe Amg ( 1.12.3 ).

Il doppio per Mario Minopoli è arrivato nella penultima corsa in programma, un handicap per tre anni: a vincere è stato Astag Sonic, un figlio di Ideale Luis ancora immaturo ma fisicamente dotato.

Rientro con il botto per Uragano Fks, nuovo training di Gennaro Riccio, che il giovane Vincenzo Gallo ha condotto con consapevolezza di avere tra le mani un soggetto in gran forma.

Ultima menzione per Terrible Blessed che nella gentlemen si è imposto a gran quota, in sulky Francesco Guarino, un ex universitario come i vari Vastano, Ciccarelli, Gnoffo, Brischetto. Francesco aveva vinto la sua ultima corsa ben tre anni fa, proprio sulla pista di Santi Cosma e Damiano, alle redini di Oliver Bio.

Emilio Migliaccio
About Emilio Migliaccio 137 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.