Venti candeline per il Garigliano

Luci accese sull’ippodromo del Garigliano: l’impianto situato in pieno agro pontino al confine tra Lazio e Campania inaugura stasera una nuova stagione, la ventesima della sua storia.
Tanti gli anni trascorsi da quel 1997 quando venne effettuata la prima corsa sulla pista ideata e costruita dal Cav. Antonio D’Angelo.
Quest’anno, complice la decisione di sospendere l’attività ippica nazionale il lunedì, l’impianto di SS. Cosma e Damiano, assieme a Cesena probabilmente quello che meglio incarna la funzione “balneare” nel pieno rispetto della propria vocazione “estiva”, proporrà 19 giornate di corse tutti i martedì e i giovedì dal 30 giugno fino al primo settembre completando quella che è la destinazione d’uso dell’impianto.
Se nei restanti dieci mesi dell’anno la struttura svolge infatti la funzione di centro di allevamento e allenamento (non a caso, proprio sui prati pontini ha soggiornato di recente il vincitore del Lotteria, Oasis Bi), nei 60/65 giorni fulcro dell’estate si anima e presenta un insieme di spettacolo ippico e iniziative collaterali estremamente fitto e accattivante. Il cartellone per ogni giornata di corse proporrà un evento di intrattenimento destinato al pubblico non “ippico”, confermata in questo senso la collaborazione con Radio Antenna Verde, una delle emittenti più ascoltate della zona.

Il “cartellone” destinato al pubblico degli appassionati ippici non sarà però da meno: anche in questo senso infatti si è cercato di apportare qualche novità a un programma particolarmente stimolante facendo comunque i conti con quelle che sono le disponibilità delle dotazioni economiche e delle giornate.
Confermate ovviamente le otto corse per riunione, ai punti fermi della programmazione (il Campionato Femminile dei tre anni, il Torneo dell’Avvenire, il Palio dei Comuni, la Garigliano League e il Criterium Pontino, che chiuderà la stagione con un primissimo bilancio per le nuove leve) si affiancheranno altre manifestazioni e tornei stimolanti per gli addetti ai lavori, dedicati anche ai cavalli di fascia media, di cui la zona è ricchissima, nonché ovviamente accattivanti per gli scommettitori.

Non è una novità il trofeo “La più bella del Reame” riservato alle femmine, nel pieno rispetto della tradizione ippica al femminile di un impianto dedicato molto anche all’allevamento, ma lo è ad esempio quello dei “Magnifici 4”, un vero e proprio torneo riservato ai cavalli di quattro anni che va al tempo stesso a coprire un piccolo vuoto nella programmazione degli eventi pontini e a creare un circuito per questa fascia di cavalli che spesso regala corse emozionanti ed equilibrate.
In pratica si tratta di un insieme di quattro prove di qualificazione riservate appunto ai quattro anni che si disputeranno nell’arco di 40 giorni e dal quale scaturirà una classifica che consentirà comunque a tutti di iscriversi alla finale in programma il 30 agosto. Ovviamente la classifica servirà a determinare il sorteggio dei numeri nel senso che i primi 7 estrarranno i numeri migliori e gli altri andranno a seguire.

Un’altra manifestazione interessante e innovativa sarà quella denominata “I puri 2016”, ideata con la collaborazione di Claudio Icardi e riservata ai gentlemen attualmente in possesso di licenza e soprattutto a quelli che hanno smesso da qualche tempo, sia pure dopo aver conseguito ottimi risultati in pista. Due batterie, una per categoria e una finale il tutto in programma martedì 19 luglio.
Tra gli ex gentlemen hanno già dato la loro adesione nomi interessanti; oltre a Claudio Icardi dovrebbero infatti esserci Lorenzo Alessi, Vincenzo Maisto, Pierfrancesco Mauro, Antonio Diana, Franco Fumagalli, ma sono in corso anche altri contatti.

Tutte le informazioni di carattere tecnico, pronostici, commenti e gli aggiornamenti anche sulla programmazione degli eventi saranno disponibili in tempo reale sul sito internet www.ippodromodelgarigliano.it la cui nuova versione è stata rilasciata proprio in questi giorni.

Insomma 19 giornate possono essere poche se si pensa esclusivamente ai discorsi economici, stante la situazione attuale, ma al tempo stesso tante se organizzate al meglio e spesso in concorrenza con tante altre opportunità di divertimento che un territorio “vacanziero” per eccellenza è in grado di offrire.
La sfida ancora una volta sarà quella di riuscire a convogliare tanto pubblico a bordo pista, farlo divertire e offrire al tempo stesso uno spettacolo ippico tecnicamente al pari delle attese. Sfida sempre vinta sinora, per 19 volte… e l’auspicio è chiaramente che lo sia anche in occasione di questo ventesimo compleanno.

Luigi Migliaccio


IL CALENDARIO DELLE PRINCIPALI MANIFESTAZIONI

Campionato Femminile delle tre anni
Batterie Follonica 22 Luglio – Napoli 23 Luglio – Treviso 27 Luglio
Finale SS. Cosma e Damiano Giovedì 11 Agosto

Palio dei Comuni del Pontino – Memorial Antonio D’Angelo
Batterie Giovedì 11 Agosto – Finale Martedì 23 Agosto

Torneo dell’Avvenire (driver under 32)
Finale Giovedì 25 Agosto

Criterium Pontino
Batterie Giovedì 18 agosto – Finale Giovedì 1 settembre

Garigliano League
Finale Giovedì 1 settembre

Garigliano Gentlemen League
Finale Giovedì 1 settembre

Torneo “La Più Bella del Reame” – Memorial Antonio Penzivecchia
Batterie e Finale Giovedì 28 luglio

Torneo “I Magnifici 4”
Qualificazioni dal 5 luglio al 16 agosto – Finale Martedì 30 agosto

Torneo “I Puri”
Batterie e finale Martedì 19 luglio

Luigi Migliaccio
About Luigi Migliaccio 96 Articles
Luigi Migliaccio, giornalista ippico, nato a Roma il 16/07/1960. Scrive di Ippica dal 1985, Editorialista Trotto & Turf, collaboratore de "La Gazzetta dello Sport" e Conduttore di Unire Tv, per la quale è stato inviato in occasione di diverse edizioni di Amerique, Elitlopp e Lotteria.