presentazione 7 luglio 2016

Tris del Caffè, TQQ, qualificazioni del Torneo dell’Avvenire, un gran bel centrale per quattro anni e il debutto dei nati 2014 rendono particolarmente  interessante il convegno di metà settimana, in programma all’ippodromo di Ss Cosma e Damiano: cominciamo l’analisi dalla prima corsa, abbinata alla seconda tris: contano proprio in tanti, non fatevi ingannare da quelle che saranno le quote, un favorito vero e proprio non c’è. A noi intriga Ubaldo Jet che all’esordio con il training di Finetti ha fornito una prestazione normale ma, in precedenza, a Bologna, aveva convinto. Un altro che consideriamo attentamente è Understand, sulla scorta della prestazione di giovedì scorso, magari con una tattica meno dispendiosa.


Programma Ufficiale


Passiamo ai debuttanti di due anni: il nostro tifo sarà tutto per Vicoletto Breed che porta il nome di un rinomato ristorante giuglianese, “ Il vicoletto “, piaciuto in qualifica, dopo errore iniziale. Ma, diversi sono i candidati al successo: Vernissage Grif è quello che stimola maggiormente la fantasia, un Varenne dall’azione ancora artificiosa ma, con il tempo, chiaramente migliorabile. Vesta Gas è una Exploit Caf che si spera possa ricalcare le gesta di Ursa Caf e Uma Francis, non vanno trascurati neanche gli altri due di Minopoli, abbastanza veloci per essere competitivi.

La gentlemen potrebbe risolversi in un match tra Storm Gar, impressionante al rientro, e Shrek La Sol, visto in ottimo assetto recentemente; Sissi Op e Tintoretto Grif sono pronti ad approfittare di eventuali lotte premature.

La qualificazione del Torneo dell’Avvenire si apre con un miglio per anziani: siamo per Olmer Breed che ha la possibilità di esprimersi nell’unica tattica gradita, quella di front – runner. Sky Ok e Nellison sono avversari insidiosi, ma pure Odeon degli Ulivi pare in grado di farsi notare.

Gran bella corsa è il clou, intitolato all’allevamento Cervone, così come tutto il convegno: non va escluso nessuno dalla lotta per il successo, noi scegliamo Tuono Cros che ha dimostrato di essere competitivo, pur senza fortuna, anche in prima categoria. Il portacolori di Giuseppe Buompane merita di essere appoggiato sia al gioco dei piazzati che del vincente.

Passiamo alla TQQ: anche qui si va a tentativi, Sautarelle Font è una probabile protagonista, tenuto conto, tra l’altro, del fatto che in passato ha ottenuto ottimi risultati sul tracciato pontino. Rosso Verde Bi non ha trovato il giusto feeling con il gentlemen nella corsa effettuata la scorsa settimana, ma è parso particolarmente voglioso di andare, scommetterlo vincente e piazzato potrebbe rivelarsi una buona idea.

Tu Sei Mtt e Oliseo sono i riferimenti per le ultime due corse in programma, aperte a svariate soluzioni.


Parola ai Protagonisti…

1° corsa
Ciro Di Nardo:
Ultrasuono Ral è un cavallo giusto, capace di correre la distanza intorno al 2.33. L’ultima volta ha sbagliato perché un po’ compresso alla corda ma non ha grosse difficoltà. Credo che possa essere competitivo.

2° corsa
Ciro Di Nardo:
Sia che Verità Bybo che Vesta Gas lasciano ben sperare per il futuro, probabilmente la prima è meno matura, ancora da perfezionare il alcuni aspetti. Vesta Gas è veloce e in grado di fare una prestazione positiva.

3° corsa
Ciro Di Nardo:
Tornado Group è condizionato da qualche problema fisico che non gli permette di esprimere al massimo il suo potenziale. Speriamo che gradualmente ne venga fuori ma al momento non può aspirare a più di un piazzamento.

4° corsa
Francesco Tufano:
Ho sorteggiato Renoso Op che sa partire sollecito e gradisce correre al traino. Cercherà di restare nelle prime posizioni, incollato alla corda, nel tentativo di prendere il massimo. I migliori sono Olmer Breed, Sky Ok e Nellison.

5° corsa
Ciro Di Nardo:
Tuono Cros, dopo l’Europa, ha osservato un periodo di relativo riposo, con un solo impegno a Taranto, proprio per farlo recuperare al meglio. L’ho lavorato dieci giorni fa e l’impressione è stata ottima.

6° corsa
Vincenzo Luongo:
Sailor As sta lentamente venendo avanti, d’altronde dopo uno stop di sette mesi non è facile tornare al top. La meccanica è sicuramente migliorata e nella compagnia potrebbe mettersi in evidenza.

7° corsa
Francesco Tufano:
Guiderò Tiara Caf che Forino mi annuncia in discreta forma, anche se si tratta di un soggetto difficoltoso. Il nostro team presenta Terbio che nella categoria è in grado di recitare un ruolo da protagonista.

8° corsa
Francesco Tufano:
Ho sorteggiato Stornello Jet, un cavallo bravo, anche in discreta forma, sfruttandone la duttilità può prendere un piazzamento marginale, non di più. She’S Alfa Lions è in scuderia da me, non credo abbia grosse chance.

Emilio Migliaccio
About Emilio Migliaccio 177 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.