presentazione 19 luglio 2016

All’ippodromo del Garigliano l’ appuntamento con la TQQ e relativa seconda tris è diventato una consuetudine, d’altronde basta sfogliare i programmi delle altre piazze per rendersi conto che rimane l’unica possibilità a disposizione dell’ufficio tris. Ad allietare gli appassionati ci sarà anche un’iniziativa particolarmente apprezzabile, quella di pianificare una corsa per gli ex gentlemen: la cosa che fa più piacere è accorgersi, anche se avevamo pochi dubbi, che molti tra i protagonisti del trotto passato, quello degli anni d’oro, abbiano conservato intatta la passione, tanto da accettare l’invito degli organizzatori.


Programma Ufficiale


Passiamo alla disamina della serata che sarà inaugurata da una prova per femmine di quattro anni, abbinata alla seconda tris: la nostra prima scelta è sicuramente Terry Star, appoggiabile sia al gioco dei piazzati che dei vincenti ma ci intriga anche la piazza di Top Glamour Par, piuttosto concreta di recente. Un’altra che potrebbe essere provata, nel caso sbagliassero la quota, è Trottola Sco.

La corsa successiva vedrà al via i gentlemen in attività: Nicolas Bieffe è quello che da maggiori garanzie, in forma, adatto allo schema ed affiatato con il suo interprete. E’ chiaro che la miglior Ragusa Jet avrebbe una chance consistente ma non è certo che rientri già al meglio, orientatevi sull’andamento del gioco.

Subito dopo, ecco l’appuntamento atteso con in pista i campioni del passato, quelli che ci deliziavano con grandi guidate nelle corse riservate ai puri: lo scudettato Peppe Chirico avrà una buona occasione per mettersi in evidenza in sulky a Rosso Verde Bi e dovrà guardarsi soprattutto da Plutone Jet e Negus Jet, quest’ultimo in possesso di classe superiore ma condizionato dal numero al largo della prima fila.

Di seguito, si esibiranno i tre anni sulla lunga distanza: non ci scoraggiano i recenti passi falsi, vogliamo ancora concedere fiducia a Universal Fear Lf, forti del fatto che ritrova la mano del suo abituale interprete. E’ prevedibile che questa volta anche Ursula Grif vada a rete e se la giochi da protagonista, mentre le sorprese potrebbero arrivare da Union Effe e Ulena Grif.

Il clou della serata è riservato ai quattro anni: qualsiasi possa essere lo schema, il cavallo da battere è Ticket to Ride, volante nel periodo. I principali oppositori vanno cercati nel veloce Tiberix, propenso a correre sia al comando che al traino, e nella classica Titty Jepson che sta gradualmente ritrovando la condizione migliore.

In chiusura di serata è programmato un avvincente handicap per anziani: i due penalizzati Scuptella e Subsonica Grif sono in condizione ottimale ma affrontano un compito abbastanza complesso. Sautarelle Font e Salvatore possono risultare delle idee valide ma a noi piace Soledad La Sol che vanta un forte credito con la fortuna.


Parola ai Protagonisti…

1° corsa
Vincenzo D’Alessandro Jr:
Le migliori qualità di Tilogale Jet sono la serietà e lo scatto iniziale, la sua aspirazione si riduce ad un piazzamento marginale. Tasmin della Cava è in scuderia da un mese, i lavori effettuati sono confortanti, ci spero.

2° corsa
Antonio Simioli:
Ragusa Jet era partente già un paio di settimane fa ma fu ritirata perché non ritenuta ancora pronta. Vista la serietà del team, suppongo che nei lavori seguenti abbia dato garanzie, la conosco bene e corro con fiducia.

3° corsa
Vincenzo D’Alessandro Jr:
Negus Jet sente un po’ il peso degli anni e delle tante battaglie ma, nonostante ciò, riesce ancora ad esprimersi a buoni livelli. E’ veloce al via e duttile, secondo me dovrà provare la partenza, almeno per farsi posto alla corda.

4° corsa
Vincenzo D’Alessandro Jr:
Da Uber Jet ci aspettavamo qualcosa in più, invece fino ad oggi il suo rendimento è stato deludente. Upgrade Va non ha il cambio di marcia ma sul passo se la cava bene, grazie alla distanza può ottenere un risultato positivo.

5° corsa
Vincenzo D’Alessandro Jr:
Tursiope Jet ha poco programma e al momento non può correre sferrata; abbiamo accettato questo impegno con l’obiettivo di tenerla in condizione, cercherò un posto alla corda da cui attendere gli eventi.

6° corsa
Pasquale Palumbo:
Razelle Grif è veloce in partenza e può esprimersi intorno al 2.02, misura che probabilmente non serve per andare a marcatore. Sofia Ll è rimasta chiusa l’ultima volta, con un po’ di fortuna lotta per il successo.

8° corsa
Francesco Tufano:
She’S Romy Lions sta correndo sempre in modo apprezzabile, anche se con alterna fortuna. Credo che non abbia difficoltà nella partenza con i nastri, cercherò di restare il più avanti possibile per giocarmela da protagonista.

Emilio Migliaccio
About Emilio Migliaccio 177 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.