presentazione 21 luglio 2016

La prova d’apertura del convegno in programma all’ippodromo di Santi Cosma e Damiano è abbinata alla seconda tris: piace Tindari Bi che ha forma consolidata, feeling  consolidato con il suo interprete Ciro Ciccarelli ed una favorevole posizione di lancio che dovrebbe permetterle di agire nel gradito percorso di testa. Come dice Gerry Scotti “l’accendiamo”.


Programma Ufficiale


A seguire, scenderanno in pista i puledri di due anni: emergono chiaramente Visone Jet e Vincent Sm, due prospetti interessanti che, probabilmente, occuperanno le prime due posizioni del podio nell’ordine citato. Certo, l’esperienza ci dice di non fidarci troppo, meglio dare un occhio alle sgambature, ma nella prima uscita effettuata sono sembrati entrambi diligenti.

La terza corsa è riservata ai tre anni: anche qui non abbiamo grossi dubbi nel segnalare la chance di Understand, in forma ed affiatato con il giovane e bravo Luigi Cuozzo. Non è il cavallo che può mettersi  di fuori e demolire gli avversari ma sembra abbastanza duttile e veloce per risolverla al momento opportuno. Come alternativa piace la “ francesina “ Unica Key, pronta per correre su discrete misure.

Promette spettacolo la limitata – invito per femmine anziane: ci sono cavalle in grande forma come Serrada Alor, Santa Monica Dvs e Shelley Breed, altre come Paola Zn e Revolving che devono ritrovarsi completamente ma, alla fine, la classe di Paula del Ronco potrebbe fare la differenza. Anche la piazza di Sonia Jet, abbastanza veloce per ritagliarsi una posizione alla corda, può risultare un tentativo valido.

Passiamo alla TQQ, abbinata ad una prova per femmine di tre anni, sulla distanza del miglio: qua bisogna andare a tentativi, uno riguarda Urubamaba Tor che pur avendo dei limiti, può sfruttare la favorevole posizione iniziale per non incorrere in problemi di traffico. La chance dell’allieva di Minopoli è legata alla scelta di dare strada alla giusta “ lepre” che possa trainarla fino in retta; un occhio lo mettiamo anche sulla novità Uliana, da seguire necessariamente in sgambatura.

Per ultimo analizziamo le tre prove del Trofeo dell’Avvenire: nella prima cerchiamo qualche riferimento ad alta quota visto che in queste corse può succedere di tutto, uno potrebbe riguardare la rientrante Tiffany Nof, un altro la piazza di Tres Vite Bi. La seconda prova ha nel probabile battistrada Ravel il cavallo da battere, Sor Bruno come principale avversario. Può succedere di tutto nella “ nastrata “ di fine convegno: all’ultima Renilkam ha sbagliato nei nastri, da non credere visto che le vittorie più belle le ha ottenute proprio negli handicap, le concediamo la prova d’appello. Magico Kg è un fulmine nella giravolta e pare in ripresa, Runner di Casei può essere tutto o niente.
Vediamo come ce la caviamo con il multiplo, rigorosamente piazzato: Tindari Bi, Vincent Sm, Understand, Paula del Ronco.


Parola ai Protagonisti…

1° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Tatu’ a Taranto è stata coinvolta in un agganciamento, ai seicento conclusivi, proprio mentre la preparavo per  piazzare lo spunto. Speriamo di avere più fortuna in questo caso, l’impegno sembra possibile.

2° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Volfanguss si è dimostrato diligente e professionale nel test di ammissione ma sicuramente non può competere ancora, dal punto di vista della velocità, con soggetti come Visone Jet e Vincent Sm.

3° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Uby Mayor Regal affronta un contesto abbastanza complicato, in lavoro ha dato segnali positivi, mi aspetto che li confermi in corsa, magari entrando nel marcatore. Il mio favorito è Understand, visto bene di recente.

4° corsa
Giacomo Perfetto:
Presentiamo Tank Verità Sm e Tiffany Nof: la prima è più rodata, negli ultimi tempi ha recuperato una condizione soddisfacente. A Tiffany Nof abbiamo cambiato metodo di lavoro e pare gradire, sono fiducioso.

5° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Sia Race Off Bi che Smart attraversano un buon momento di forma, per caratteristiche hanno bisogno di esprimersi all’estrema attesa, puntando tutto sulla parte finale. La corsa è qualitativa, speriamo riescano a piazzarsi.

6° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Presento Ursula Luis e Urieless, due cavalle particolari che fino ad oggi hanno reso molto meno di quello che mi aspettavo, visto che in lavoro sembrano tutt’altro. Non sono ottimista ma spero di sbagliarmi.

7° corsa
Vincenzo Minopoli:
Il sorteggio mi ha destinato Niemen, un cavallo serio e in buona condizione, come dimostrano i recenti piazzamenti. L’obiettivo è un piazzamento perché credo che Ravel ed il nostro Sor Bruno siano superiori.

8° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Nissaki all’ultima uscita ha pagato lo svolgimento esasperatamente tattico e l’interpretazione troppo prudente ma non ho dubbi sulla forma. Se viene movimentata può competere con i migliori.

Emilio Migliaccio
About Emilio Migliaccio 177 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.