pronostici 26 luglio 2016 – TQQ

Nella giornata gentlemen non poteva mancare una prova abbinata alla TQQ che valutiamo come perfettamente riuscita, visto l’alto numero di partecipanti e l’omogeneità del campo: fino ad oggi il tracciato pontino ha dimostrato che non è semplice risalire al largo ma non si può prescindere da Pecchiaiolo Jet per il ruolo di favorito. Il portacolori della famiglia Villani si è assentato dalle competizioni per quarantacinque giorni e un po’ di riposo avrà giovato sicuramente al suo fisico delicato. Di alternative ce ne sono diverse, a cominciare da Piccolarobytor che al rientro ha corso con grande coraggio; Olele’ Allmar diverrebbe pericoloso se potesse piazzare lo spunto da vicino e per linee interne, stesso discorso vale per Power Effe.
Pedro E’ fa fatica a finire il percorso ma non può essere sottovalutato perché quelle poche volte che fa il netto, vince.
Nilo Nes e Point Lavec Canf hanno cancellato un periodo opaco con ultime prestazioni apprezzabili, President Giegi è rientrato in maniera promettente ma deve ovviare ad una posizione di lancio particolarmente scomoda.
Il resto dei concorrenti sono valutabili tutti sullo stesso piano e sarà lo svolgimento a deciderne le sorti.


FAVORITI:
14 Pecchiaiolo Jet
Un mese e mezzo di inattività non dovrebbero comprometterne le possibilità di successo.
1 Piccolarobytor
E’ piaciuta al rientro, può conservare energie preziose per la lunga retta d’arrivo.
2 Olele’ Allmar
Sprinter molto efficace, se riesce a ritagliarsi una posizione alla corda può essere protagonista.
6 Power Effe
La condizione è ottimale, uno svolgimento favorevole ne esalterebbe la progressione.
8 Pedro E’
Soggetto molto falloso che però è meglio non sottovalutare perché il netto sarebbe notevole.

POSSIBILI:
3 Nilo Nes
Dopo qualche prestazione condizionata da rottura, è tornato a trottare forte: guida affidabile.
10 Point Lavec Canf
All’ultima uscita ha acquisito una linea importante, avrebbe preferito il doppio chilometro.
16 President Giegi
Bene sia al rientro che a Taranto, la terza fila è un ostacolo non facilmente superabile.
13 Poiton di Olimpia
I mezzi non gli mancano ma fa una fatica terribile ad effettuare i passaggi.

SORPRESE:
7 Perfect Runner Lf
La ricomparsa è stata promettente, c’è però da superare lo scomodo del numero di partenza.
5 Nu Blue
La posizione iniziale potrebbe consentirgli di restare vicino ai primi, grossa sorpresa.
11 Paata Pata
Sorprendente all’ultima uscita, non sarà semplice ripetersi.
4 Nook of Cloudlet
La forma recente non induce a considerarlo, di buono c’è la guida e la posizione iniziale.

OUTSIDER:
15 Oddworld
E’ vero che ha saputo far bene anche dalla terza fila ma è accaduto quando la forma era al top.
17 Olin Allmar
La posizione iniziale ne compromette seriamente le chance, non dovrebbero bastare i progressi recenti.
9 Paplov
Poco portato ad agire in costruzione, improbabile un ingresso nel marcatore.
12 Old Fashion Club
Ha perso lo smalto dei giorni migliori, difficile che lo possa ritrovare proprio adesso.

Emilio Migliaccio
About Emilio Migliaccio 177 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.