presentazione 2 agosto 2016

L’estate del Garigliano sta entrando nel vivo, manca poco alla giornata clou del 12 agosto, con la disputa della finale del Campionato Femminile dei tre anni ( proprio ad inizio di questo convegno si svolgerà l’estrazione dei numeri in diretta televisiva ) e le eliminatorie del Palio dei Comuni.


Programma Ufficiale


La giornata di corse che andremo ad analizzare è aperta da una prova riservata ai gentlemen e abbinata alla seconda tris: massimo rispetto per Thunder che al rientro è andato veramente forte ma noi siamo per Tommy Grif, nonostante lo scomodo numero di partenza.

A seguire, saranno di scena le femmine di tre anni: sembra un match tra la dotata ma bisbetica Urla Jepson e Unica Grif che ha cambiato faccia con il training di Romanelli. Ruolo di terza incomoda per Uvetta Ral, pericolosa se dovessero esserci lotte premature, con qualche piccola chance pure per Upper Op.

Terza corsa che dovrebbe passare tra la probabile fuggitiva She’S Romy Lions e gli inseguitori Timbuctu Bi e Seneca Grif: noi siamo per la grigia che, in quanto a caratteristiche, si avvicina molto alla mamma, l’indimenticata Romy Stroke, creazione di “ Diamantino “ alias Domenico Petrucci, che ha prodotto un gran cavallo come Miele d’Alfa.

Passiamo avanti ed analizziamo il miglio per tre anni: corsa molto aperta, Uragano Cant è un probabile piazzato, a patto che Giorgio D’Alessandro Sr, decida, evenienze tattiche permettendo, di impiegarlo all’attesa.

Il clou della serata è riservato ai quattro anni: incuriosisce la presenza di Tiffany Dany, passata al training “ marino “ di Finetti, dopo che con Bondo non ha realizzato il passo avanti necessario per essere competitiva nei grandi premi. Dovrà vedersela con The King Grif, sicuramente il più in forma della compagnia, e Titty Jepson che non riesce a carburare come nei giorni migliori.

Pecchiaiolo Jet, impegnato nella sesta corsa, pare il cavallo più netto del giorno, anche perché il principale avversario Style By Lions dovrà inseguire dalla seconda fila.

La settima corsa è legata alla forma attuale del rientrante Tango Bar che, se fosse al top, sarebbe difficilmente battibile. In caso contrario salirebbero le quotazioni di Titanic Dany il cui rendimento è apprezzabile,  anche se pare avere un’idiosincrasia per il successo.

In chiusura è programmato un handicap per cinque e sei anni che promette spettacolo: il netto di Slide Se Pada corrisponderebbe, probabilmente, al successo. Se invece l’allievo di Finetti dovesse evidenziare delle difficoltà di meccanica che in qualche caso l’hanno condizionato, aumenterebbero le chance di affermazione del ben messo Sansone Sco e dell’altro penalizzato Spitfire Gar.


Parola ai Protagonisti…

1° corsa
Antonio Simioli:
Tommy Grif ha sbagliato all’ingresso in retta la scorsa settimana, quando lottava per un piazzamento. Nonostante tutto mi è piaciuto e credo che in questa circostanza possa fare meglio, sono fiducioso.

2° corsa
Francesco Tufano:
Ulula Jet non manca mai di fare il suo dovere, in qualche caso va anche oltre le aspettative. Speriamo di non faticare troppo per trovare la corda, in tal caso un piazzamento diventerebbe un possibile obiettivo.

3° corsa
Francesco Tufano:
She’S Romy Lions viene da una serie di prestazioni notevoli, l’ultima volta ho potuto giostrare tatticamente ed ha vinto facile. Mi auguro che anche in questo caso si possa correre in avanti senza troppa spesa iniziale.

4° corsa
Massimo Finetti:
Ulixes Amnis è diventato molto concreto, con qualche limite ma sempre puntuale al traguardo, speriamo in un piazzamento. Stesso obiettivo ha anche Uliss’E’ che sta crescendo di corsa in corsa.

5° corsa
Massimo Finetti:
Con Tiffany Dany abbiamo lavorato soprattutto sul fisico, risolvendo qualche problema che l’ha condizionata di recente. Ha effettuato una sola prova svelta con chiusa veloce, le manca una corsa ma è in lievitazione.

6° corsa
Francesco Tufano:
Style By Lions non mi ha convinto del tutto a Montecatini ma c’era qualcosa che non andava nei valori del sangue, per cui è stato prontamente curato. Ho fiducia in una buona prestazione ma non è facile aver ragione di Pecchiaiolo Jet.

7° corsa
Massimo Finetti:
Tango Bar è stato fermo più di tre mesi a causa di un problema ad un arto che adesso è stato risolto quasi del tutto, grazie anche alla pazienza della proprietaria. E’ pronto per fare una prestazione apprezzabile.

8° corsa
Massimo Finetti:
Slide se Pada ha una condizione straordinaria, certo ha bisogno di correre su un solo binario ma l’impegno lo vedo alla sua portata, nonostante la penalità. I nastri non sono un problema, anzi possono avvantaggiarlo.

Emilio Migliaccio
About Emilio Migliaccio 177 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.