presentazione 18 agosto 2016

Il convegno in programma all’ippodromo del Garigliano si apre con una prova per tre anni che ha raccolto soli sei concorrenti: nonostante il numero esiguo di partecipanti, non è semplice trovare il bandolo della matassa, l’idea giusta potrebbe riguardare Una Noche Bynando, eccellente fino alla corsa di Pescara, quando ha corso leggermente al di sotto del suo abituale standard. Potrebbe essersi trattato solo di una giornata storta, allora diamo fiducia alla figlia di Broadway Hall, consapevoli che dovrà sudarsela contro i progrediti Ursula Fas e Ulrich Pisano, senza sottovalutare gli altri quattro.


Programma Ufficiale


Passiamo alla corsa successiva, prima eliminatoria del tradizionale Criterium Pontino, riservata ai maschi di due anni: potrebbe chiudere il pronostico Visone Jet, uno dei puledri più potenti visti in circolazione, ma qualche dubbio scaturisce dal fatto che sono passati solo sette giorni dall’ultimo impegno, tra l’altro particolarmente dispendioso. Le possibili alternative sono l’imbattuto Vincent Sm, già prevalente il 21.07 sull’allievo di Forino che incappò in un grave errore iniziale, e Vernissage Grif, un figlio di Varenne che in prospettiva potrebbe rivelarsi importante.

La seconda eliminatoria è riservata alle femmine di due anni: siamo per Vanità Mede Sm che può contare sul parziale risolutivo, alle prese con le tre portacolori della Angelico, training di Ciro Di Nardo, capeggiate da Vesta Gas, ancora inconcludente ma sicuramente dotata. Tutta da scoprire Vichy Grif, una debuttante di Romanelli che si è qualificata in modo più che promettente e chiamata subito a farsi notare in un contesto impegnativo.

Promette spettacolo la limitata–invito per anziani: Sesar Starlight ha fatto un numero sensazionale all’ultima uscita, quando è terminato secondo, alle spalle di un cavallo importante come Santiago de Leon, dopo una rottura ai seicento finali. In quell’occasione l’allievo di Saverio Gallo, notoriamente un passista, è stato impostato da sprinter (sferrato AP e briglia francese) mentre adesso è stato dichiarato, momentaneamente, con i ferri. Restiamo dell’idea che il cavallo da battere sia Poldi Gree, un soggetto di classe cristallina che quando scende in pista riesce a emozionare, dote in possesso di pochi cavalli.

Subito dopo si svolgerà la prova abbinata alla TQQ, un doppio chilometro per anziani: si staccano chiaramente dal resto della compagnia Painting Wise e Razionale, entrambi al rientro. Se per l’Ideale Luis di Vincenzo Luongo sono trascorsi settantadue giorni dall’ultima esibizione, il sauro affidato a Di Nardo manca dalle competizioni dal 02 gennaio. Poco importa, Painting Wise ha tantissima classe e con il vantaggio della prima fila va considerato il favorito della corsa.

Si conclude con due corse di minima in cui ci affidiamo a Thunder vincente e Unaltra d’Ete piazzata.



Parola ai Protagonisti…

1° corsa
Mario Minopoli Jr:
Ursula Fas fa della regolarità la sua arma migliore, credo che possa lottare per un piazzamento; Uma del Ronco ha qualche difficoltà d’impiego ma pure un motore interessante, la vedo in lizza per il successo.

2° corsa
Mario Minopoli Jr:
Vincent Sm è già professionale, sa partire con sollecitudine e possiede un ottimo parziale, lotterà per la vittoria. Sono molto contento anche di Valbiondone Luis che al debutto ha guadagnato su una chiusa in 43.5.

3° corsa
Mario Minopoli Jr:
Sovrano Fas è in scuderia a Napoli e lo segue giornalmente mio padre che lo annuncia già competitivo, nonostante i tre mesi e mezzo di assenza dalle piste, sulla scorta di un lavoro recente in 2.34.

4° corsa
Mario Minopoli Jr:
Victoria Luis viene impiegata all’attesa perché deve fare esperienza e migliorare il carattere. Vanità Mede Sm mi ha soddisfatto all’esordio, possiede un parziale interessante e, volendo, sa anche partire con sollecitudine.

5° corsa
Mario Minopoli Jr:
Sia Richter del Ronco che Orbex Bi non hanno avuto programma nel periodo e scenderanno in pista, per migliorare la condizione. Il rientro di Oscar Chip Fas è stato promettente, mi aspetto un buon progresso.

6° corsa
Mario Minopoli Jr:
Ribot Gal mi è stato chiesto da Finetti di interpretarlo, so solo che si tratta di un soggetto difficoltoso ma potente. Sono fiducioso sulle possibilità di Naxos del Ronco che è rientrato molto meglio di quello che dice il risultato.

7° corsa
Raffaele Palomba:
Ho dei bei ricordi di Thunder che ho guidato in passato con eccellenti  risultati; ci ritorno in sulky con piacere e convinto di poter far bene, anche perché la forma recente sembra in crescita.

8° corsa
Mario Minopoli Jr:
L’ultima rottura di Uwe del Ronco, quando era in grado di lottare per la vittoria, è dovuta ad un peccato di gioventù del suo interprete che ha avuto eccessiva fretta. Con un po’ di fortuna può lottare con i migliori.

Emilio Migliaccio
About Emilio Migliaccio 177 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.