pronostici 1 settembre 2016

1.a corsa
L’ultima riunione della stagione si apre con una prova per quattro anni molto difficile. La piazzata di ferro sembrerebbe Tosca Mail che ha però anche la licenza di vincere. Parte forte, andrà in posizione e il suo interprete deciderà il da farsi. All’ultima era molto temuto Thunder che poi ha sbagliato al via, ma ora lo schema è più semplice. Poi ci starebbe Tysonper che sulla pista ha vinto bene a inizio agosto, ma anche Tiffany Grif e Terry Star possono accampare buone chances e non vanno esclusi dal novero dei possibili vincitori. La sorpresa, dato il numero, può venire da Tuono Capar.

2.a corsa
Prova riservata ai due anni con le compagne di scuderia Varenn Fas e Videale Fas che sembrano in grado di monopolizzare il pronostico. La prima poi ha già vinto in bello stile e gode del vantaggio della prima fila. Il ruolo di terzo incomodo potrebbe essere affidato a Vanvitelli, un figlio di Ideale Luis abbastanza stimato. van Basten Regal non è stato fortunato all’esordio, ma potrebbe rifarsi specie riuscendo a partire in maniera accettabile. Vale On By è al debutto, ma la qualifica è stata tutto sommato discreta.

3.a corsa
Prima prova della finale della Garigliano League: Oliver Ur dovrebbe essere il punto di riferimento del pronostico considerato che il cavallo affidato a Romeo Gallucci vanta una forma più che interessante ed ha avuto in sorte un buon numero. Point Lavec Canf di recente ha raccolto piazzamenti marginali, ma correndo in categorie superiori e nel contesto può essere un protagonista. Anche Rondinaia Lung sta correndo bene e va seguita, malgrado la seconda fila. Rustico Jet se scivola subito nelle prime posizioni può essere un buon candidato a una piazza. Perno Axe e Show Me The Lions devono ritrovarsi.

4.a corsa
Ancora i dieci migliori drivers della pista a confronto. Lo schema del doppio chilometro con partenza da fermo è l’ideale per Rio Model che anche la scorsa settimana ha dimostrato di attraversare un ottimo momento, ma anche Nat Ray Fez, sia pure con un numero scomodo, può essere un valido candidato al successo. Preziosa Caf ha dalla sua la regolarità ed è in lotta per una piazza al pari di Stilus Amnis, di mezzi, ma contro schema e con una posizione iniziale scomoda. Pasman Light  e Susanna Op le possibili sorprese.

5.a corsa
La finale della Garigliano League riservata ai 10 migliori Gd della pista è forse la corsa più incerta della serata. Proviamo ad indicare Seneca Grif anche se c’è effettivamente il rischio che le cose sul piano tattico possano complicarsi. Pecchiaiolo Jet a Percorso netto è un avversario che merita grande considerazione, ma la continuità di rendimento non è il suo forte. Storm Gar proverà a rimanere davanti, ma stavolta sale di categoria e quindi l’impegno si fa più complesso anche se per la piazza e forse il più indicibile. Renoir Dany sconta un numero di avvio non facile, ma va fortissimo e poi ci sono Outsider e Picasso LL che di certo non vanno esclusi.

6.a corsa
Questa è difficile per i motivi opposti. Tre anni di modesto livello in alcuni casi ancora da scoprire. Proviamo Ursula Dany che nelle due corse sin qui disputate ha fornito prestazioni interessanti e. Tutto sommato sembra la più affidabile anche in virtù del numero alla corda. Ulmann una si e una no, ma quella si non è stata malvagia. Poi Underground Roa che ha un numeraccio, ma che qualcosa aveva fatto vedere a inizio agosto. Ulia di Risaia era stata discreta a Montecatini, ma va rivista; universo potrebbe essere venuto avanti; Udillax se ripete l’ultima può piazzarsi.

7.a corsa
È la finale del Criterium Pontino, corsa che potrebbe anche essere condizionata dai diversi rapporti di scuderia. Però per quel che si è visto sinora il favorito deve necessariamente essere Vincent Sm, ancora imbattuto è capace di correre in più schemi. Visone Jet costituisce l’alternativa naturale anche se ancora una volta con tutta probabilità sarà costretto ad agire in costruzione. Occhio a Vanità Mede Sm che ha vinto la selezione femminile con grande naturalezza. Una chance di piazzamento va a Velly Mtt in possesso di uno spunto molto incisivo. Balbi ondine Luis e Victory Grim cercheranno di inserirsi.

8.a corsa
L’ultima della stagione coincide con la finalissima della Garigliano League. Marlon Om è via, via risalito di condizione sino a tentare l’avventura nel “Due Mari”. Se al top può essere il cavallo da battere, ma attenzione a Solar Da Meda che all’ultima èarrivato terzo praticamente senza correre. Poi per classe va considerato Rombo di cannone, al rientro, per mezzi, ma non per carattere Slide Se Pada, mentre la forma è tutta dalla parte di Prison Mack. Orlan Dechiari ha vinto la Tris la scorsa settimana, ma venti metri da dare a questi non sono pochi…


I
3 Tosca Mail
2 Thunder
PPP
4 Tysonper
5 Tiffany Grif
6 Teerry Star
PP
12 Tuono Capar
P

II
6 Varenna Fas
8 Videale Fas
PPP
7 Vanvitelli
2 Van Basten Regal
PP
5 ValK On By
P

III
2 Oliver Ur
3 Point Lavec Canf
PPP
10 Rondinaia Lung
5 Rustico Jet
8 Perno Axe
PPP
4 Show Me The Lion
P

IV
9 Rio Model
1 Nat Ray Fez
PPP
10 Preziosa Caf
6 Stilus Amnis
7 Pasman Light
PP
2 Susanna Op
P

V
6 Seneca Grif
5 Pecchiaiolo Jet
PPP
2 Storm Gar
7 Renoir Dany
10 Outsider
PP
1 Picasso LL
P

VI
1 Ursula Dany
3 Ulmann
PPP
14 Underground Roa
9 Ulia Di Risaia
10 Universo
PP
11 Udillax
P

VII
3 Vincent Sm
6 Visone Jet
PPP
7 Vanità Mede Sm
9 Velly Mtt
4 Valbiondone Luis
PP
2 Victory Grim
P

VIII
3 Marlon Om
8 Solar Da Meda
PPP
9 Rombo di Cannone
4 Slide Se Pada
5 Prison Mack
PP
10 Orlan Dechiari
P

Luigi Migliaccio
About Luigi Migliaccio 96 Articles
Luigi Migliaccio, giornalista ippico, nato a Roma il 16/07/1960. Scrive di Ippica dal 1985, Editorialista Trotto & Turf, collaboratore de "La Gazzetta dello Sport" e Conduttore di Unire Tv, per la quale è stato inviato in occasione di diverse edizioni di Amerique, Elitlopp e Lotteria.