presentazione 4 luglio 2017

Cominciamo l’analisi del convegno in programma all’ippodromo del Garigliano dalla prova d’apertura che vede il debutto dei due anni: le due di Minopoli hanno affrontato la qualifica non ancora pronte pertanto sono passibili di progressi, anche vistosi, ma non è facile prevederlo.


Programma Ufficiale


Sembra dare più garanzie Zadria del Circeo, la figlia di Gioiella Park che a Capannelle ha inscenato bella progressione dalle retrovie; il veloce Sagor San sarebbe un piazzato attendibile se venisse impiegato da dietro, senza disperdere energie preziose nel tratto iniziale.

La seconda corsa è un miglio per anziani di categoria G: Paride Ans è piaciuto parecchio nella versione Forino, in percorso costantemente esterno, se la gioca con Premier Pride che ha dato segnali di ripresa la scorsa settimana. Telly Falu è una possibile sorpresa, mentre i rientranti Perseus Caf e Sahara Tes sono i black – horse.

La gentlemen sembra un match stretto tra Vain, vincitrice nella giornata d’apertura, che, probabilmente, andrà davanti e Versilia Luis che sta salendo decisamente di tono come dimostrano le due vittorie a seguire, ottenute in percorso d’attacco, atteggiamento che dovrò avere anche in questa circostanza. Ruolo di terzo incomodo per Vision dei Veltri.

Quanto è complicata la quarta, un miglio per anziani di categoria F: la miglior Sol En Tu Frente la vincerebbe, anche perché andrà davanti, ma è piuttosto alterna nel rendimento. Terracotona Jet dovrebbe riuscire a sistemarsi nella schiena della favorita e giocarsi una buona chance di piazzamento. Solar Baby è un po’ limitato dal numero, la condizione super di Turgon non può essere sottovalutata.

A seguire, saranno di scena i quattro anni: Urla Jepson sembra sulla strada giusta, nei recenti impegni è parsa molto più gestibile ed incisiva, è sicuramente la cavalla da battere. Ulrika As mette in campo forma e duttilità, è in grado di prendere almeno un piazzamento.

Per la TQQ consigliamo Pavone Jet piazzato con licenza di vincere, da battere soprattutto Ransom.

La serata di corse si conclude con un doppio chilometro per discreti tre anni: intriga il potente Van Gogh Sm, con il nuovo training di Finetti, posizionato però alla corda in seconda fila, non il massimo per un soggetto abbastanza ardente. Le alternative sono Very Gold Par, con meccanica al limite ma molto dotato, e soprattutto Valle Incantata, in forma e di più facile impiego rispetto ai due avversari. Grosse sorprese Vendoglio Jet e Valchiria.



Parola ai Protagonisti…

1° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Su Zingaretti Grif ripongo buone speranze in prospettiva, ha qualità ma deve fare esperienza. In qualifica non si è espresso al meglio a causa di un contrattempo, vale 2.04. Zibellino Aby è un soggetto duttile che può migliorare il tempo fatto in qualifica.

2° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Ramon Regal, pur non vincendo, si è piazzato nelle ultime otto corse disputate, a dimostrazione di una grande regolarità. L’obiettivo iniziale sarà quello di trovare lo steccato che è fondamentale per continuare la serie positiva.

3° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Van Basten Regal è un cavallo molto caratteriale che rende la metà di quello che è nelle sue potenzialità. Certo, il campo mi sembra poco competitivo, pertanto una speranza in un piazzamento marginale c’è.

4° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Terracotona Jet sta correndo sempre con profitto, è veloce in partenza e si esprime meglio al traino, anche se in qualche occasione ci ho provato davanti, ma la retta del Garigliano non finisce mai. Sol en tu Frente il riferimento.

5° corsa
Vincenzo Luongo:
Ulrika As non corre da circa un mese, non avendo a disposizione occasioni favorevoli ho preferito farle tirare un po’ il fiato. Comunque la cavalla sta bene, a svolgimento favorevole può lottare per il successo.

6° corsa
Vincenzo D’Alessandro Jr:
Pinko Ur lo interpreto da catch per conto di mio zio Massimo Di Muro; è un cavallo regolare che se la cava bene con i nastri e non ha problemi di distanza, in più ha forma soddisfacente. E’ in lizza per le piazze.

7° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Venturone Jet non riesce a fare quel salto di qualità che mi attendevo con il passaggio d’età. Alla carta mi sembra tagliato fuori, tenuto conto anche della distanza. Van Gogh Sm, Very Gold Par e Valle Incantata i favoriti.

Emilio Migliaccio
About Emilio Migliaccio 177 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.