4 luglio 2017 – il commento

Seconda giornata della stagione del Garigliano con cose che sono un po’ tornate alla normalità dopo i “botti” dell’esordio. Diversi i motivi di interesse della riunione a cominciare proprio dalla prova di apertura riservata ai puledri che ha lasciato registrare il dominio del team Minopoli che ha piazzato le sue due allieve ai primi due posti. In realtà ci si attendeva un po’ più Mario con Zoe Sm, ma alla fine l’ha spuntata invece Ferdinando in percorso di avanguardia. Terza ha chiuso Zadria del Circeo con un finale molto incisivo, ma forse un filo tardivo (a metà dell’ultima curva era abbondantemente ultima) che risulterà certamente fruttifero per il futuro.

LA CONFERMA DI UNIVERSO
Il “Centrale” di giornata vedeva impegnati discreti quattro anni. Riflettori puntati su Urla Jepson che però già nelle false partenze palesava qualche problema che poi si manifestava decisamente dietro l’autostart. Anche l’altra possibile protagonista della vigilia Urlika As, cadeva in errore è così per l’allievo di Massimo Finetti, interpretato con precisione da Giampaolo Minnucci, il compito si semplificava notevolmente. In testa in poche battute, dopo un primo quarto in 29.5, amministrava la fase intermedia con 800 metri in 1.01.5 per poi chiudere agevolmente e senza problemi con un bel 28.4 dando l’impressione di avere ancora del margine. Seconda ancora Ulrika As protagonista di prova comunque interessante, terza Ussara Mail.

SEVEN ELEVEN NON DELUDE
A seguire la TQQ di giornata con Seven Eleven Bi che era stato appoggiato già dal primo pomeriggio su vari provider e alla resa dei conti non ha deluso vincendo di spunto una corsa anche si era anche complicata. Napoleone Caf era andato al comando, ma aveva ceduto ben presto strada a un arrembante Ransom che sembrava abbastanza padrone della situazione, ma accusava, al contrario un vistoso calo ai 100 finali venendo risucchiato così da quelli che lo inseguivano, primo tra tutti proprio Seven Eleven Bi che veniva forte di spunto a centro pista e precedeva così Pinko Ur e lo stesso Napoleon Caf che lasciava Ransom al quarto posto con The Elegance Lf a completare un quinte’ da 2483 euro.

GIOVEDÌ RIPORTO TRIO
L’ultima corsa del convegno lasciava registrare le vere e uniche sorprese della giornata con la vittoria di Vesuvio Fas, doppio personale per Mario Minopoli, triplo per il team, e piazzamenti a sorpresa di Vulcano Nal e Valiant La Sol. Agevole il successo di quello che era forse il cavallo più netto della giornata: Versilia Luis nella GD con Ciro Ciccarelli. Bene Sindal e Ramon Regal, miglior prestazione cronometrica della giornata in 1.14.1, nelle altre due prove riservate agli anziani.

Luigi Migliaccio
About Luigi Migliaccio 96 Articles
Luigi Migliaccio, giornalista ippico, nato a Roma il 16/07/1960. Scrive di Ippica dal 1985, Editorialista Trotto & Turf, collaboratore de "La Gazzetta dello Sport" e Conduttore di Unire Tv, per la quale è stato inviato in occasione di diverse edizioni di Amerique, Elitlopp e Lotteria.