presentazione 29 luglio 2017

La “Notte delle Stelle“ è inaugurata da una prova per i nati 2015 in cui solo in due hanno già esordito: non escludiamo nessuno dalla lotta per il successo, l’unico strumento di valutazione che abbiamo a disposizione è dettato dalle qualifiche a cui dovremo, necessariamente, aggiungere l’impressione visiva delle sgambature. Comunque, Zippy Freedom Lf è piaciuto per la duttilità ed il cambio di marcia, è lui il nostro punto di riferimento iniziale.


Programma Ufficiale


Nella successiva saranno di scena interessanti tre anni, alcuni dei quali potrebbero ancora ambire al prosieguo del circuito classico, in particolar modo Vincerò Gar e Vortice Op: il neo allievo di Bondo ha esordito alla grande con nuovo training e anche tenuto conto che si tratta del terzo del Gran Criterium, lo scegliamo come favorito. Vortice Op è un avversario di tutto rispetto, nel Città di Napoli non ha avuto fortuna, compresso in retta d’arrivo tra due avversari e impossibilitato a piazzare lo spunto, trottando comunque a media rilevante; Virna Jet, possibile leader, è la terza incomoda.

La gentlemen – proprietari ha in Pecchiaiolo Jet il cavallo da battere: soggetto estremamente veloce, il portacolori di Elena Villani pare in grado di controllare tatticamente la corsa, il rientrante Solobarar, pericoloso se dovesse filtrare dalla seconda fila e Temple Team sono le alternative più plausibili.

Affollato e aperto l’invito per quattro anni, Urali Op e Usago Luis sono quelli con le credenziali migliori: il riferimento del Triossi accomuna i due, quinto l’allievo di Colletti dopo percorso dispendioso mentre il figlio di Ubresson Luis è incappato in uno svarione in retta d’arrivo che ne ha compromesso un piazzamento prestigioso. Diamo una leggera preferenza a quest’ultimo per la maggiore capacità di filtrare dalla seconda fila. Per quanto concerne gli altri, incuriosiscono Urali Sm e Uragano Tor, il primo molto potente anche se poco lineare nel rendimento, il secondo tornato agli ordini di Peppe Maisto dopo un’infelice parentesi toscana.

La quinta corsa è la prima batteria del Palio dei Comuni, memorial Antonio D’Angelo: Super Star Reaf è passata agli ordini di Bondo dopo i successi nel Locatelli e nel Mirafiori: ci fidiamo del marchio di fabbrica, abituato ad ottenere risultati importanti e la scegliamo come cavalla del giorno. Chi vuol provare un’accoppiata può farla con una delle due compagne di colori, Sonia e Pantera del Pino, ma si potrebbe confidare anche su una ripresa di Talia Axe.

A seguire, assisteremo alla disputa della TQQ, abbinata ad un doppio chilometro per anziani: il successo dovrebbero contenderselo gli ultimi tre della scala, Noir d’Ete che dopo l’eclatante successo del mese scorso ha fatto un lavoro svelto una settimana fa a Napoli per preparare questo appuntamento, Sabaudo Luis, piaciuto parecchio a Palermo, e Palomar Lb, il più in forma della compagnia ma confinato in terza fila.

Come dice Ligabue << Il meglio deve ancora venire >>, le due prove successive sono i maggiori appuntamenti della serata: il Campionato Femminile dei tre anni si presenta come una corsa molto aperta, anche perché le partecipanti hanno affrontato pochissime volte il doppio chilometro. Venariareale Font rimane la cavalla da battere per tutte, Valdivia, Vanatta e Virginia Grif le principali antagoniste. Comunque, siamo tentati dal provare una cavalla di quota, al gioco dei piazzati, la potente Vanguardia, che è dotata di molto fondo.
Il Campionato Femminile dei quattro anni vede Umaticaya nel ruolo di chiara favorita, anche perché Uma Francys, autrice di prestazione mostruosa nel Carena, dovrà risalire dalla seconda fila. Dovesse venire uno svolgimento movimentato, dovranno fare i conti con il parziale finale di Ultimaluna Grif.

A fine serata è programmata la seconda batteria del Palio dei Comuni, memorial Antonio D’Angelo: Tuscania Pal è andata di lusso a Palermo, anche se l’impegno viene a distanza di soli undici giorni raccoglierà comunque i maggiori consensi. Troja d’Asolo è un’avversaria da temere molto, potrebbe sfruttare il vantaggio della prima fila per renderle ardua la risalita. La giocata di quota piazzata potrebbe riguardare Tenerife, non male nel rientro cesenate.



Parola ai Protagonisti…

1° corsa
Vincenzo D’Alessandro Jr:
Zorro Ido nell’impegno della settimana scorsa ha gettato alle ortiche la piazza d’onore sbagliando in prossimità del traguardo, perché ha puntato l’uscita posizionata da quelle parti. Spero possa subito rifarsi.

2° corsa
Catello Panico:
Virna Jet ha corso molto bene a giugno e successivamente non ha più trovato ingaggi; proprio questo mi preoccupa, la troppa distanza tra un impegno e l’altro, anche se la verve mostrata in lavoro, d’altra parte, mi tranquillizza.

3° corsa
Filippo Gallo:
Solobarar si è assentato per un periodo piuttosto lungo a causa di un problema fisico. Ha lavorato la scorsa settimana a Napoli e mi è parso già in buone condizioni. Ho un po’ di timore riguardo lo svolgimento ma resto ottimista.

4° corsa
Mario Minopoli Jr:
Urali Sm ha sbagliato a Montecatini perché, nel tentativo di partire sollecito dalla seconda fila, si è trovato compresso tra due cavalli; lui è un cavallo di mole e ha bisogno di spazio. La forma è ottimale.

5° corsa
Mario Minopoli Jr:
Talia Axe è incappata in un periodo sfortunato, l’ultima volta ad Agnano subisce un danneggiamento nella fase iniziale. Speriamo di uscirne in questa circostanza, la cavalla è nelle condizioni di ottenere un risultato positivo.

6° corsa
Catello Panico:
L’ultima di Noir d’Ete ad Agnano era solo una tappa di avvicinamento a questa corsa che dovrebbe vederlo protagonista. Palomar Lb ha una condizione strepitosa e sono fiducioso nonostante l’handicap della terza fila.

9° corsa
Catello Panico:
Tuscania Pal ha effettuato due lavori tranquilli dopo Palermo e sembra non aver risentito del viaggio e dell’impegno. Che è tornata ad andar forte lo ha dimostrato, non so come possa comportarsi agendo in costruzione.

Emilio Migliaccio
About Emilio Migliaccio 177 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.