pronostici 22 agosto 2017

1.a corsa
Si comincia con una prova per tre anni nella quale va data una prova di appello a Versilia Luis, favoritissima all’ultima uscita, ma assai deludente al di la dell’errore che figura sulla carta. In precedenza ne aveva vinte tre di fila per cui proviamo ancora ad indicarla nei confronti di Vittoria San che sta correndo discretamente e potrebbe fare il salto di qualità. Vurruass è reduce da un buon successo e può ancora far bene. Vettorix e Vanna sono in corsa per un piazzamento; Visco jet potrebbe sfruttare il numero ed è la grossa sorpresa.

2.a corsa
Anziani di categoria F con Ribot Gal che dopo l’ultima brillante prestazione merita il ruolo di favorito anche in considerazione di una posizione di avvio interessante. Potrebbe correre bene Still Nash che ha i mezzi giusti in rapporto alla categoria anche se la forma è un po’ così. Poi Smart , regolare e capace di costruire. Da dietro possono emergere anche Scoiattolo Giulia che ha imparato a correre anche da dietro e Turgon in errore nelle ultime, ma comuque da rispettare. Siada Spritz ha sbagliato sul palo giovedì scorso quando era in lotta per le migliori piazze.

3.a corsa
Tre anni di minima che di più non si può. Difficile trovare dei punti di riferimento. Proviamo con Venere Dibielle che all’ultima ha dato qualche buon segnale soprattutto dal punto di vista cronometrico. Vincitore Boy e Vain sono entrambi in terza fila e quindi dovranno fare i conti anche con una situazione tattica non facile. Venere Lic ha effettuato una qualifica discreta che se ripetuta vale quanto meno un buon piazzamento. Veracee jet è sempre atteso e prima o poi dovrà riuscire a tener fede alle aspettative; Verdiana aveva fatto vedere qualcosa un paio di mesif a, poi si è un po’ persa: sorpresa.

4.a corsa
Anziani di categoria G con Roby Alca che si è reso protagonista di un buon rientro in handicap sul doppio km e, ad onta della seconda fila, dovrebbe essere in grado di ben disimpegnarsi in un contesto abbordabile. Touareg Rodi non èil massimo dell’affidabilità, ma ha mezzi interessanti e tutto sommato vale una buona piazza così come Oddworld che può sfruttare il numero allo steccato. La sua schiena è per Tuono Gigante tor che ha dato qualche segnale di rirpresa e non va escluso al pari di Pitt Treb. Amnche Scuptella all’ultima ha lasciato intravedere qualche progresso e potrebbe rappresentare la sorpresa della corsa.

5.a corsa
“Centrale” affidato a soggetti di categoria C. Taurus del Ronco affronta avversari alla sua portata, ma l’allievo del team Perfetto-Squeglia ha sempre bisogno di un contesto tattico favorevole. Il contro è sicuramente Noir D’ete che ha fallito all’ultima, ma in precedenza si era sssolutamente ben disimpegnato in ottima categoria. Usato con grande parsimoni il figlio di Ganymede, se aposto di meccanica, potrebbe colpire duro. Terror Caf è un terzo incomodo insidioso forse più di un progredito Rorimac Baba. Poco valutabili i rientranti, ma potenti Tedo Luis e Tessitore Jet che potrebbero anche inseririsi.

6.a corsa
Handicap sul doppio km con guide riservate ai gentlemen. Il rendimento recente non è sicuramente dei migliori, ma per classe e qualità diventa difficile prescindere da Seneca Grif che affronta davvero categoria abbordabile a patto che riesca a finire il percorso. Temple Team tra i penalizzati sembra il più adatto allo schema, mentre Sirrodo aveva vito all’ultima, ma è stato poi tolto dall’ordine di arrivo e forse può essere lui la scelta più logica quanto meno al gioco dei piazzati. Saba è al rientro e sui suoi livelli migliori ci starebbe. Terracotona Jet e Rufina Spin possono inserirsi.

7.a corsa
Si chiude con un doppio km a inseguimento per quattro anni. Uto jet sembra il migliore in pista anche se qualche perplessità sullo schema appare motivata. Davanti potrebbe far bene United effe che ha messo assieme un paio di prestazioni degne di considerazioni e si fa preferire a Ubiratan Hp in forma, ma non sempre a suo agio sulla distanza. Umaz ha mezzi, ma non sempre riesce a farli fruttare. Uva di Casei non ha riferimenti sulla distanza, ma non va del tutto esclusa al pari di Ungaretti Sm che cercherà di ripeter l’ultima discreta prestazione.


I
10 Versilia Luis
4 Vittoria San
PPP
5 Vurriass
9 Vettorix
8 Vanna
PP
1 Visco Jet
P

II
5 Ribot Gal
8 Still Nash
PPP
9 Smart
12 Scoiattolo Giulia
11 Turgon
PP
2 Siada Spritz
P

III
10 Venere Dibielle
15 Vincitore Boy
PPP
17 Vain
8 Venere Lic
12 Verace Jet
PP
16 Verdiana
P

IV
7 Roby Alca
9 Touareg Rodi
PPP
1 Oddworld
8 Tuono Gigante Tor
6 Pitt Treb
PP
10 Scuptella
P

V
3 Taurus del Ronco
4 Noir D’Ete
PPP
9 Terror Caf
5 Rorimac Baba
PP
7 Tedo Luis
8 Tessitore Jet
P

VI
5 Sirrodo
4 Seneca
PPP
11 Temple Team
2 Saba
12 Terracotona Jet
PP
8 Rufina Spin
P

VII
11 Uto Jet
3 United Effe
PPP
5 Ubiratah Hp
6 Umaz
7 Uva di Casei
PP
1 Ungaretti Sm
P

Luigi Migliaccio
About Luigi Migliaccio 96 Articles
Luigi Migliaccio, giornalista ippico, nato a Roma il 16/07/1960. Scrive di Ippica dal 1985, Editorialista Trotto & Turf, collaboratore de "La Gazzetta dello Sport" e Conduttore di Unire Tv, per la quale è stato inviato in occasione di diverse edizioni di Amerique, Elitlopp e Lotteria.