presentazione 24 agosto 2017

Tutto pronto per la XIX edizione del Torneo dell’Avvenire che allieterà il convegno di metà settimana, programmato all’ippodromo del Garigliano: la manifestazione prevede lo svolgimento di quattro prove in cui saranno equamente divisi i sedici partecipanti, quindi due per ognuno, più la corsa abbinata alla TQQ, che prevederà punteggi maggiorati.


Programma Ufficiale


Va sottolineata la bravura degli organizzatori che hanno messo insieme dei campi piuttosto omogenei, dando la possibilità a tutti i partecipanti di mettersi in mostra.

Nella prima prova, pur riconoscendo la superiorità di Nerito Mec, preferiamo affidarci alla piazza della duttile e tenace Roulette Russa, con Cosimo Fiore in sulky.

Per trascorsi, Rolex Dany è il cavallo da battere della seconda prova, tra l’altro annunciato in progresso di condizione; la nostra scelta ricade invece su Tara Sco piazzata e vincente, interpretata dall’esperto Francesco Tufano.

Andiamo a caccia di possibili piazzati anche nella successiva: ci soffermiamo su due femmine Tuttamia Aris e Tamerice che, gioco della sorte, hanno in sulky le uniche due amazzoni partecipanti. Tuttamia Aris è una regolarista che può sfruttare proprio questa sua peculiarità per puntare al podio, mentre Tamerice parte piano ed è dotata di buona progressione che sulla lunga retta d’arrivo può fare la differenza.

Di spunto potrebbe ottenere un risultato positivo anche Soriana d’Ete nella prova che precede la TQQ, la femmina di Borrino è in grado di dare ulteriori punti a Francesco Tufano.

Nella prova più attesa della serata che sancirà il vincitore della manifestazione, scegliamo il regolare Tudasolo come possibile piazzato. Chi sta leggendo si sarà chiesto: << Ma un vincente ce l’hai da consigliare?>> Ebbene si, anche se bisognerà attendere l’ultima, quando ormai i giochi, per lo più sono fatti.

Intriga Urogallo Jet con il nuovo training di Finetti: è vero che si tratta di un cavallo particolarissimo ma l’occasione sembra propizia, a 1 ½ pulito chiudiamo gli occhi e lo puntiamo.



Parola ai Protagonisti…

1° corsa
Massimo Finetti:
Zar Kronos non mi è piaciuto del tutto in qualifica, era un po’ troppo pesante, ma nei lavori successivi ha marcato evidenti progressi, sono fiducioso. Zelig Jet ha bisogno di trovare il giusto assetto, lo attendo per corse sulla distanza.

2° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Terracotona Jet ha corso martedì ed ha fatto i capricci nei nastri, in seguito mio padre l’ha lavorata in vista di questa corsa. Certo, rimane il problema della partenza, al quale cercheremo di ovviare con un’impostazione diversa.

3° corsa
Massimo Finetti:
Rolex Dany ha faticato a trovare corse nel periodo, per cui la condizione non può essere al massimo ma comunque, rispetto alla prova di rientro, mi aspetto un miglioramento, sia nella meccanica che nella velocità.

4° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Taxi Grif Italia e Tamerice hanno caratteristiche diverse, le accumuna solo il buon momento di forma: il castrone è duttile e dotato di spunto breve, la femmina sa anche costruire al largo. Hanno entrambi chance.

5° corsa:
Giorgio D’Alessandro Jr:
Da Teodora Bi mi aspetto una bella performance, dopo il prudente ma comunque valido rientro. Il numero al largo non mi sembra un ostacolo insormontabile, la guida è una delle migliori; con un po‘ di fortuna si può fare.

6° corsa
Massimo Finetti:
Sterlyng sta correndo sempre bene, anzi è in graduale ma costante progresso. Fisicamente ha messo chili, insomma è proprio in forma. Mi preoccupa la distanza, spero che spenda poco nella fase iniziale, in modo da essere brillante in fondo.

7° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Vigor dei Veltri da un po’ di tempo sta lavorando con la sella e questo nuovo training lo sta completando sia nel fisico che nel carattere. L’impegno non è semplice ma spero di ottenere un altro risultato positivo.

8° corsa
Massimo Finetti:
Urogallo Jet è in scuderia da un mese e ha effettuato un solo lavoro in pista da corsa, senza grossi parziali; ho avuto risposte incoraggianti per quanto riguarda la meccanica. Urano Gar non ha avuto fortuna di recente ma sta bene.

Emilio Migliaccio
About Emilio Migliaccio 177 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.