presentazione 18 giugno 2018

Riapre i battenti l’ippodromo del Garigliano per il convegno estivo: la notizia “ fresca di zecca “ riguarda il nuovo rapporto di collaborazione che lega Pietro Gubellini agli effettivi del team Finetti – Panico.


Programma Ufficiale

L’intenzione è sicuramente quella di cominciare nel migliore dei modi, sia da una parte che dall’altra: Zar Kronos è un tre anni dotato di grandi potenzialità che però ha sciupato spesso corse già vinte con errori in zona traguardo. Va anche detto che l’unica vittoria ottenuta in carriera l’ha riportata proprio sull’anello pontino, dove si allena giornalmente, e quindi i presupposti perché possa riprendere confidenza con i traguardo ci sono.

Tax Grif ha vinto e convinto al rientro, è anche lui molto caratteriale e probabilmente, alla prima uscita, in assoluto, nei nastri. Insomma non è così facile come possa sembrare ma le possibilità che Gubellini torni a casa con due affermazioni esistono.

La prova d’apertura è riservata agli allievi: con tutte le incognite del caso, segnaliamo due cavalli che, almeno alla carta, dovrebbero avere qualcosa in più, ci riferiamo a Turgon e Universal Prayer.

Nella gentlemen – proprietari Neilos Om è chiaramente il cavallo da battere, comunque le alternative valide non mancano, a cominciare dal rientrante Renoir Dany che quando trotta sufficientemente, sa anche andare forte, proseguendo con Samantha Group, probabile piazzata, e l’eclettico Usain As.

Corsa molto aperta il clou del pomeriggio, un miglio per femmine anziane di categoria B – C: Upper Dany ha corso discretamente in tris, potrebbe essere l’idea giusta, specialmente se togliesse i ferri anteriori.

Talia Axe ne ha vinte due di seguito e questo è un buon viatico, anche se la carriera di questa Prodigious ha avuto pochi momenti di costanza. Forse quella che da maggiori garanzie è Tursiope Jet, anch’essa molto meglio quando è sferrata agli anteriori.

Nella quinta corsa c’è la cavalla del giorno, anche se a quota bassa: Velvetlike Erre sta andando fortissimo ed ha la capacità di costruire al largo. Se trotta, la principale alternativa è Vaneau, sorpresa Viola degli Ulivi.

L’ultima corsa che ci rimane da analizzare è la settima, riservata ai quattro anni: Viator Caf possiede un motore considerevole ma anche giovedì a Napoli ha sbagliato in avvio. L’allievo di Minopoli si giocherebbe una chance importante nel caso facesse percorso netto ma, comunque, è più opportuno andare su Verner Lux, buona la ricomparsa, e Vincent Renato.



Parola ai Protagonisti…

1° corsa
Domenico Minopoli:
Turgon è in forma, l’ultima non fa testo in quanto l’allievo non lo conosceva bene, forse anche io ho contribuito a mettergli tensione, consigliandogli di partire piano. Adesso dovrà essere più sollecito e puntare in avanti.

2° corsa
Catello Panico:
Zar Kronos l’ultima volta è stato impiegato all’estrema attesa, l’intento era esclusivamente quello di fare percorso netto. Sulla pista del Garigliano ha vinto l’unica corsa in carriera, è arrivato il momento di riprendere confidenza con il traguardo.

3° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Samantha Group ha corso bene giovedì a Napoli, il contesto era un filo più impegnativo e partiva in seconda fila. Con il vantaggio del numero, credo che possa andare al comando e dettare il ritmo, mi piace.

4° corsa
Filippo Gallo:
Uefa Jet aveva bisogno di fare un lavoro svelto e mio padre ha preferito metterla in corsa, per cui il primo obiettivo è quello di portarla avanti di condizione, poi se c’è la possibilità di prendere un risultato positivo non si tirerà indietro.

5° corsa
Domenico Minopoli:
Vienna Grif arriva da Siracusa, ho visto qualche corsa e mi pare che non sia male, credo che qualche aspirazione di piazzamento la si possa avere. Per il resto, solo dopo la sgambatura potrò essere più chiaro.

6° corsa
Catello Panico:
Tax Grif ha vinto alla grande al rientro, girando costantemente al largo. Premesso che si tratta di un soggetto dal carattere particolare, penso che non abbia difficoltà nei nastri, visto che in lavoro li abituiamo al tipo di partenza.

7° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Verner Lux lo guido da catch per Salvatore Borrino che mi ha confidato di averlo vicino alla miglior condizione, dopo una promettente corsa di rientro. L’ho seguito in passato e debbo dire che si tratta di un soggetto di livello.


 

il ‘punto’ sulla TRIS

FAVORITI:
3 Tax Grif
Erano due anni che non andava a premio, lo ha fatto con una prestazione che non può passare inosservata. I nastri sono un’incognita.
13 Redbull du Kras
Gira con sollecitudine, due prestazioni positive da quando è passato a Simioli, in lizza per il successo.
14 Subsonica Grif
Ha ritrovato la condizione migliore, gradisce nastri e distanza, meglio se non deve fare troppi passaggi.
5 Torcello Luis
Cavallo da tutto o nulla, la forma recente non è appariscente ma rimane ” velenoso “.

POSSIBILI:
2 Ursula Fb
Se la corsa di Siracusa ed il lungo viaggio non hanno lasciato strascichi può lottare per un piazzamento.
1 Sharon Pride
Sa il fatto suo, soprattutto quando può sprintare da vicino, si giocherà parecchio al via.
8 Tesio Trgf
Diligente, corridore e svelte nella giravolta, anche lui si pone come obiettivo l’ingresso nel quintè.
6 Uma Op
Ha stupito con un piazzamento ad alta quota a Pontecagnano, compito difficoltoso ma non impossibile, per il marcatore largo ovviamente.

SORPRESE:
11 Richelieu Grif
Viene da una gran bella performance ma sono trascorsi oltre due mesi, inoltre la posizione è scomoda.
12 Roulette Russa
Ha una forma straordinaria, per cui è meglio non trascurarla troppo, però l’handicap sembra gravoso.
7 New Dream Rex
La carta recente è nulla, anche se al rientro non era dispiaciuto; c’è da dire che è uno specialista della giravolta.
9 Star de Glatigne’
Essendo al rientro è un’incognita, comunque il massimo che può prendere è un piazzamento marginale.

OUTSIDER:
4 Pistillo Luis
Ha avuto il suo picco tra marzo e aprile, adesso sembra in discesa libera, outsider.
10 Tatiana
Un po’ di estimatori li trova spesso, soprattutto nei nastri, ma sbaglia ogni volta.

Emilio Migliaccio
About Emilio Migliaccio 177 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.