presentazione 9 agosto 2018

L’ippodromo di Santi Cosma e Damiano propone un convegno infrasettimanale molto interessante, imperniato sulla disputa della finale del Palio dei Comuni, Memorial Antonio D’Angelo, che ha attratto diversi ospiti, impegnati anche nelle prove di contorno.


Programma Ufficiale

Cominciamo la disamina dalla prova d’apertura che vede al via le femmine di tre anni: Zaira Daniel ha militato in contesti superiori ma ultimamente non sembra particolarmente in palla, le preferiamo la veloce Zamira Luis, la progredita Zeta Jones Gar e pure Zooka del Sile che potrebbe trarre giovamento dal campo non numeroso.

Affollata invece la prova che vede protagonista i gentlemen: Riomagno Dr è sceso in pista lunedì, senza sfigurare affatto e questo impegno sembra più alla sua portata, se non vince ci va vicino. Avversari validi possono risultare Sissi Op, Tacoper e Sirrodo, mentre Nerito Mec, Naxos del Ronco e Nicolas Bieffe consigliamo di seguirli in vista dei prossimi impegni, magari in professionisti.

Abbastanza incerto invece il premio Rania Lest, una condizionata a riduzione per anziani: abbiamo un’idea strettamente legata alle evenienze tattiche, che riguarda Understand, soggetto abituato a dare il meglio in percorso di testa. Se la giocano bene pure Ulrich Pisano, in discesa di categoria, Ufficio Jet, ottimo momento di forma, e Usengo Jet, impegnato pure mercoledì a Pescara. Meglio non tralasciare Uranio Mdm che quando i cavalli sono “ volanti “ bisogna tenerli sempre in considerazione.

Tra i quattro anni vogliamo credere alla rinascita di Vip di Casei, tornato recentemente alla vittoria. Prima o poi avrà uno svolgimento favorevole pure Vivid, chissà che non sia questa la volta giusta. Altri in grado di intervenire sono Very Nice Gifar, Vortice Rl, Verner Lux e Vasco Mede Sm.

Promette spettacolo la prova per anziani di categoria B – C: molto dipende da Troja d’Asolo, potenzialmente in grado di fare la differenza ma piuttosto giornaliera. Consigliamo di seguirne con attenzione le sgambature. Altre idee riguardano Teodoro che ha raggiunto uno standard di livello assoluto, Ticket to Ride e pure Upper Dany, senza tralasciare il vecchio e mai domo Rombo di Cannone.

La finale del Palio dei Comuni è programmata come sesta corsa: mai come quest’anno, tutte le partecipanti hanno carte valide da mettere in campo, quindi le aspettative sono di una corsa molto aperta. Per sottolinearne alcune citiamo Tessa Ob Sonic che ha fatto il record della pista, Utopia Luis che ha vinto in modo strepitoso, Ultra Light, autrice di un recupero che ha del prodigioso. Abbiamo però un’idea che limiterebbe tutta la premessa fatta, cioè che Pantera del Pino riesca ad andare al comando e chiudere i giochi. Siamo curiosi di vedere come va a finire.

La settima corsa è abbinata alla TQQ: crediamo che Universo Sm sia il cavallo da battere, se la cava bene con i nastri ed ha forma probante. Nori, nonostante sia alla ricomparsa, è soprattutto un piazzato probabile; Un Sogno Grad cercherà di massimizzare la velocità iniziale e le riconosciute capacità del suo interprete in questo tipo di corse.

Si conclude con una prova per tre anni, sul doppio chilometro: non è facile dividere Zona Jet e Zanymede Fas, la prima avvantaggiata dal numero. Non sono però le sole a poter aspirare al successo, cavalli come Zodiaco Sm, Fandango Bar, Zeus di Girifalco e pure Zizzolo Jet, possiedono le qualità per mettersi in mostra.



Parola ai Protagonisti…

1° corsa
Holger Ehlert:
Zamira Luis non vuole vincere mai ma è in condizione apprezzabile. Dico così perché possiede potenzialità interessanti che non riesce ad esprimere compiutamente. Temo un po’ la lunga retta d’arrivo.

2° corsa
Salvatore Borrino:
Nicolas Bieffe non corre da fine maggio ed ha lavorato soprattutto sul fondo, dato che la mattina si impegna poco. E’probabile che gli manchi una corsa per essere al meglio ma potrebbe comunque ottenere un risultato utile.

3° corsa
Salvatore Borrino:
Smart La Sol viene da una serie di prestazioni considerevoli e i quarantacinque giorni di assenza non dovrebbero pesargli molto, visto che in lavoro si è dimostrato particolarmente pimpante. Sono fiducioso.

4° corsa
Salvatore Borrino:
Verner Lux sta correndo bene ed ha lavorato in maniera soddisfacente con un ultimo chilometro in 1.16.0. Mi preoccupa il numero di partenza, speriamo riesca a sfilare al comando o trovare una posizione utile.

5° corsa
Holger Ehlert:
Troja d’Asolo va seguita nei preliminari: l’altro giorno, magari, avrebbe vinto senza errore, ma la meccanica non mi ha soddisfatto affatto. Ho lavorato per fare bella figura in questa circostanza, speriamo bene.

6° corsa
Holger Ehlert:
Il massimo sarebbe ripetere il risultato dello scorso anno ma non sarà facile, temo soprattutto Tessa Ob Sonic che nell’eliminatoria ha fatto un numero. Sia Utopia Luis che Pantera del Pino sono pronte a dare battaglia.

7° corsa
Salvatore Borrino:
Saetero non ha bisogno di correre molto per mantenere la condizione, comunque viene da un lavoro in 2.35 con seconda parte in 1.15.0. Con i nastri se la cava bene, al comando sarebbe da battere.

8° corsa
Holger Ehlert:
Zeus di Girifalco, nonostante sia al rientro, è in buona condizione. Dovrà agire da posizione scomoda ma parliamo di un cavallo buono, potenzialmente in grado di correre la distanza intorno al 2.31, ci spero.



Il ‘Punto’ sulla Tris

4 Universo Sm
La forma recente è eccellente ed il numero favorevole. E’ il nostro favorito.

5 Nori
Il cosiddetto cavallo “ bicicletta “, ha un feeling particolare con Di Nardo. Conta molto.

3 Satero
Solitamente, rende al massimo quando viene da un periodo di riposo. Non è velocissimo ma ha tanta classe.

12 Un Sogno Grad
Un razzo nella giravolta, così come il suo interprete. Sarà fondamentale gravitare subito sui primi per poter essere protagonista.

6 Old Winner
Ne ha vinte tante di queste corse, soprattutto a “ fresco “. In questo caso è un po’ limitato dal numero.

2 Terremoto
Quando è sorretto dalla meccanica non va affatto piano. Per un piazzamento ci può pure stare.

13 Preziosa Caf
E’ rientrata con un inatteso piazzamento apprezzabile, piuttosto lesta nei nastri, da sistemi larghi.

14 Orlan Dechiari
Si sta avvicinando alla miglior condizione, a schema favorevole può figurare.

11 Polluce Caf
Gli handicap sono il suo pane quotidiano ma ha smarrito i migliori motivi. Per contare dovrebbe ritrovare una condizione accettabile.

1 Terrible Blessed
E’bravo, generoso e in discreta forma; resterà arroccato alla corda per sperare in un inserimento marginale.

10 Sindal
Ha deluso all’ultima uscita, quando era molto atteso; un suo inserimento, alla carta, pare complicato.

7 Temple Team
Al rientro si è limitato ad una presa di contatto, è un eccellente partitore ma la forma è tutta da decifrare.

8 Olympic Nord Fro
Ha trascorsi considerevoli ma anche dieci anni. Rientra da febbraio, ne seguiremo la prestazione in vista dei prossimi impegni.

9 Tysonper
I risultati ottenuti negli handicap sono positivi ma non è un partitore e sale di categoria, lo escludiamo.

Emilio Migliaccio
About Emilio Migliaccio 177 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.