presentazione 20 agosto 2018

Il convegno in programma all’ippodromo del Garigliano è interamente dedicato, come da tradizione, al ricordo di Carmine Ciccarelli, un grande appassionato e proprietario di corse al trotto che ha tramandato il proprio sentimento ai figli Ciro e Pasquale, il primo apprezzato gentlemen, il secondo abituale protagonista del parterre.


Programma Ufficiale

Ciro sarà protagonista della prova d’apertura, abbinata alla seconda tris, in sulky a Torcello Luis, tornato recentemente ad esprimersi sul suo migliore standard. Il figlio di Cc’S Chuckie T non è però affidabilissimo per cui gli va concessa fiducia al gioco solo nel caso abbia una quota appetibile. In caso contrario si potrebbe optare per la piazza di Taxi Grif Italia, autore di prova promettente all’ultima uscita.

Qualitativa ed incerta, la prova successiva, in pista tre anni di discreto livello. Il cavallo da battere, nonostante un’assenza di cinquanta giorni, è il veloce Zivago Gifar che dovrà vedersela con avversari insidiosi come Zorro Ido, Zarbon del Sile e pure Zanita Luis; scegliete la vostra scommessa in base alle convenienza della remunerazione.

A seguire, saranno di scena gli anziani di categoria G: avendo dei dubbi sulla condizione di soggetti superiori quali Ulrika As, Ugo Risaia Trgf e Uragano Pizz, ci rivolgiamo a Upper Grif quale idea al gioco dei piazzati, con licenza di vincere. Intriga un po’ la prima per il training di Finetti di Unique Gar.

Velox Caf è il cavallo da battere della prova riservata ai quattro anni, nonostante negli ultimi tempi abbia perso un po’ di brillantezza. I principali avversari, carta alla mano, sono Vecio Fks e Vip di Casei che però dovranno inseguire partendo da posizioni scomode. Siamo curiosi di seguire l’esibizione del rientrante Vesuvio Fas, in vista di eventuali impegni futuri.

Passiamo al clou, per alcuni dei partecipanti prova di avvicinamento al Derby: innanzitutto chiariamo che la partenza sarà con i nastri, questo perché erano iscritti soggetti, non dichiarati partenti, che avrebbero dovuto rendere una penalità. Zibibbio Mdm è il favorito della corsa, questo sia perché si è già ben disimpegnato nello schema, sia per i piazzamenti classici ottenuti recentemente. L’allievo di Ferruccio Capanna sarebbe quasi imbattibile nel caso togliesse i ferri anteriori. Ci sono comunque due avversari da non sottovalutare affatto: Zip A Dee Doo ha marcato vistosi progressi nelle ultime due corse effettuate, l’ultima delle quali battendo proprio il favorito. L’altro è Ziosauro Jet che prima o poi dovrà tornare ai livelli di fine 2017.

Nella TQQ scegliamo Tirabacion Si come riferimento. La prova conclusiva vede protagonisti gli allievi: sembra un match tra Seneca Grif e Tessitore Jet, molto vicini nella valutazione.



Parola ai Protagonisti…

1° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Taxi Grif Italia, dopo un rientro prudente, ha ricorso dieci giorni fa e non ha avuto fortuna, restando chiuso per buona parte del percorso. La condizione dovrebbe essere tornata ottimale, mi preoccupa un po’ la posizione d’avvio.

2° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Zingaretti Grif avrebbe preferito il doppio chilometro ed un campo meno folto ma sono comunque fiducioso in quanto, negli ultimi tempi, ha dimostrato di essere sulla strada della completa maturazione.

3° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Top Glamour Par è una cavallina brava e di facile impiego, l’ultima volta ha corso in maniera soddisfacente. Ritengo che possa esprimersi sul piede del 2.01. misura che nella compagnia potrebbe bastare per prendere un compenso.

4° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Come vi avevo preannunciato, Vip di Casei è tornato il cavallo dello scorso anno, capace di girare di fuori e vincere a misure rilevanti. E’ in grado mi migliorare ulteriormente ma il campo numeroso può creargli delle difficoltà.

5° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Zoe dei Veltri ha come obiettivo le Oaks del trotto e in vista di quell’appuntamento ha bisogno di fare qualche corsa, senza pensare esclusivamente al risultato. Gira bene con i nastri, di avversari temibili ce ne sono diversi.

6° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Urbania si sta esprimendo a discreti livelli ed è velocissima nei nastri. Proveremo ad andare davanti e mandare quello giusto, un avversario che possa portarci fino in retta. Sono fiducioso per un piazzamento.

7° corsa
Vincenzo Gallo:
L’ultima volta Seneca Grif ha sbagliato quando ormai aveva la corsa in pugno: non è peggiorato di meccanica ma, essendo senza freno, ha perso l’appoggio ed è saltato via. L’intenzione è quella di rifarci.



Il ‘Punto’ sulla Tris

5 Sir Fks
Cavallo molto difficoltoso, però in questo tipo di corse riesce ad avere un rendimento costante, lo proviamo favorito.

2 Tirabacion Si
L’ultima non fa testo, potenzialmente vale il successo ma nei nastri è da scoprire completamente.

8 Pitango Jet
Nobile decaduto, all’ultima uscita ha dato segnali di ripresa e ci torna in sulky Vecchione con il quale trascorse un periodo magico.

11 Ursiass
Ha ritrovato una condizione apprezzabile; la posizione iniziale non è il massimo, malgrado ciò può essere protagonista.

14 Olympic Nord Fro
Tenuto conto che non correva da sei mesi, non gli si poteva chiedere di più l’ultima volta. Ci aspettiamo dei progressi.

12 Paola Zn
Non è più quella di una volta ma riesce lo stesso a dare un rendimento apprezzabile; a suo agio nello schema.

13 Reynold Allez
Dotato di potenziale apprezzabile, capace di girare al largo; basta una partenza richiamata per metterlo fuori gioco.

4 Ribes Nero
Difficile valutarlo visto che rientra da maggio; nella miglior versione avrebbe chance di figurare.

10 Nobile Gifar
Adatto alle corse con i nastri, manca di condizione, però gli allievi di Improda sono in forma.

7 Tuono Gigante Tor
L’ultima è migliore di quanto possa sembrare, una piccolo chance di inserimento gli va concessa.

3 Urbania
Una scheggia tra i nastri ma con poca propensione alla distanza. Rimarrà arroccata alla corda con l’obiettivo di marcatore largo.

1 Tesio Trgf
Anche lui sollecito nella giravolta, dopo di che attenderà gli eventi sperando in un piazzamento marginale.

15 Romeo da Pisa
In forma e coraggioso ma rende una penalità a soggetti che solitamente affronta alla pari.

6 Unicoz
Nel corso della sua carriera ne ha indovinata una ogni tanto e ultimamente è stato inefficace, outsider.

9 Onorato Mark
La carta recente parla da sola, non ci sono motivi per prenderlo in considerazione.

Emilio Migliaccio
About Emilio Migliaccio 177 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.