presentazione 8 agosto 2019

Mentre l’ufficio tecnico del Garigliano lavora assiduamente alle dodici corse del sabato, grande appuntamento estivo con La Notte delle Stelle, è nostro compito occuparci prima della routine del giovedì che non è così male, con centosei partenti divisi in otto corse, una media superiore ai tredici concorrenti a prova.


Programma Ufficiale

Si comincia con una gentlemen che dovrebbe vedere protagonista Tango Bar, affiatato con il proprietario Luigi Farina, è il nostro consiglio.

Nel probabile match tra Tuono Cros e Urali Sm, alla carta molto stretto, scegliamo l’allievo di Minopoli per due motivi: la condizione dovrebbe essere migliorata dopo due prove di rodaggio e inoltre, sarà probabilmente l’avversario a fare le prime mosse, concedendosi come punto di riferimento.

Nella condizionata per quattro anni di minima vi consigliamo la piazza di Zelogal, qualche spicciolo lo si può provare pure sul vincente.

A seguire, scenderanno in pista i due anni: quelli che stimiamo maggiormente sono Bloody Mary e Brunello Grim, con alle calcagna Berceto Luis e Bye Bye King Tony.

Amuleto Luis ha una buona occasione per riassaporare il successo, l’allievo di Squeglia è il favorito della quinta corsa, Alniyat Fks, Amaranto Jet e Ambuss gli avversari più accreditati.

La condizionata per discreti quattro anni risulta complicata da risolvere: la si può leggere in tanti modi, proviamo con una sorpresa, Zerotondo Zan, come piazzato. Solo se la quota dovesse superare il 3,50.

Nella TQQ siamo dell’idea che Vaughan Bi sia in possesso di chance corpose di vittoria. Uto Jet e Vento del Sud le prime alternative.

La serata si conclude con un rebus, da risolvere almeno in un’intera nottata: i favoriti saranno gli inesperti Azhar d’Ete e Alexandros Gar. Noi tentiamo Aliante Ido, è ancora acerbo ma possiede discreti mezzi.



Parola ai Protagonisti…

1° corsa Giorgio
D’Alessandro Jr:
Utah dei Greppi sta correndo al di sotto del suo standard abituale e non me comprendo i motivi. Questa non è la corsa giusta per vederlo protagonista ma sono curioso di verificarne i progressi.

2° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Tornado Group correrà in progresso rispetto al rientro, Tuono Cros, dopo il successo di lunedì, cercherà di bissare. C’è da fare i conti con Urali Sm che potenzialmente sarebbe superiore ma che non sta brillando.

3° corsa
Raffaele Palomba:
Zenzero Grif è un soggetto inaffidabile, molto caratteriale, in corsa non fa nemmeno la minima parte di quanto mostra in lavoro. L’ultima volta ha corso male ma dagli accertamenti non è emerso nulla, ci riproviamo.

4° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Belmarino ha necessità di correre, deve migliorare la condizione ed acquisire la giusta esperienza. Per questi motivi non sto badando a numeri ed avversari, comunque credo che possa far meglio dell’ultima.

5° corsa
Sabato Di Vincenzo:
Ambuss è tornato venerdì dalle scuderie di Ehlert dove è stato per un paio di mesi. Domenica l’ho lavorato e debbo dire che mi è parso in buone condizioni, per cui ho deciso di farlo correre subito. E’ un cavallo in cui credo molto.

6° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Zibellino Aby cercherà di strappare un piazzamento marginale, maggiori aspirazioni ho con Ziggurat Grif che è tornato ad un rendimento apprezzabile, d’altronde lui ha bisogno di correre per acquisire la forma. Sono fiducioso.

7° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
A Visco Jet non ho proprio nulla da rimproverare: ha carattere e quando è il momento di andare tira fuori gli artigli, tra l’altro è esperto di queste corse. Certo, dare venti metri a Vaughan Bi con il quale abbiamo lottato alla pari è complicato.

8° corsa
Giorgio D’ Alessandro Jr:
Il fratello di Zefiro Grif è interessante in prospettiva, possiede un motore di prim’ordine ma è ancora molto acerbo per poterci fare affidamento. Non escludo una sua affermazione ma non sarà facile. Archimede Laser per una piazza.



analisi delle corse

1° CORSA
Si comincia con una prova per anziani di categoria F, affidati ai gentlemen, seconda tris: Tango Bar dovrebbe essere superiore, le uniche insidie potrebbero venire dalla fase iniziale in cui Tatanka Cas, con all’interno Verita’ Bybo, potrebbe farlo spendere più del dovuto, forte di una prestazione considerevole, ma ottenuta sul tapis roulant di Teatino. Sia Tatanka Cas che Verita’ Bybo varrebbero un piazzamento nel caso non si opponessero al favorito. Un inizio incandescente favorirebbe invece Nori, Uro Jet e Nitrost, senza dimenticare i rientranti Record Regal e Redbull du Kras.

2° CORSA
Miglio per anziani di categoria G, stranamente povero di partecipanti: si riduce, praticamente, ad un match stretto tra Tuono Cros, vincitore sulla pista lunedì scorso, e Urali Sm, due secondi a seguire dal rientro. Il primo ha sempre avuto bisogno di correre spesso per trovare la condizione e quindi ci si aspetta un progresso rispetto all’altro giorno. L’allievo di Minopoli appare un po’ triste da quando è stato castrato, lo crediamo veramente ma possiede potenziale superiore. Santiago Car, Salmon Roc e Tullio Grif completano la nostra selezione.

3° CORSA
Condizionata per quattro anni: corsa, senza un favorito evidente, Zoe Horse ha corso bene all’ultima ma è limitato dalla lentezza iniziale, conseguenza di una meccanica perfettibile. Zak delle Selve è migliorato molto ma dovrà avviarsi in terza fila, con il rischio di dover piazzare lo spunto da troppo lontano. Sta convincendo Zelogal ma pure lui dovrà dimostrarsi agile nelle manovre, visto che parte in seconda fila. Un piazzamento, ma anche di più, è alla portata del tardivo Zoom Grif e della problematica Zanna delle Selve. Foreman Glatigne una sorpresa al gioco dei piazzati.

4° CORSA
Maiden per due anni: arriva solo adesso l’esordio dell’interessante Bloody Mary, qualificatasi, a metà giugno, in modo promettente. Brunello Grim dev’essere ancora inquadrato del tutto ma possiede un potenziale di tutto rispetto. Bay Bay King Tony si è già disimpegnato in contesti impegnativi, ha record insignificante ma può valere intorno al 2.04. Piace per il modello Berceto Luis che può sicuramente migliorare la misura fornita in qualifica. Begard e Balto vanno tenuti d’occhio anche per i rispettivi team d’appartenenza, Belmarino e Bonetto Cas le grosse sorprese.

5° CORSA
Condizionata per tre anni, seconda tris: Amuleto Luis ha avuto poca fortuna di recente ma non abbiamo dubbi riguardo al potenziale del figlio di Yankee Slide, favorito. Il principale avversario potrebbe rivelarsi Alniyat Fks che ha il vantaggio di partire in prima fila, anche se non si tratta di uno scattista. Altri soggetti in grado di farsi notare sono Amaranto Jet, in prevedibile progresso rispetto al rientro, e Ambuss, ritornato agli ordini dei fratelli Di Vincenzo dopo un paio di mesi trascorsi in scuderia da Ehlert. Aura deve risolvere dei problemi di meccanica che spesso l’hanno condizionata.

6° CORSA
Condizionata per quattro anni: campo piuttosto equilibrato, ci sono almeno sei potenziali vincitori. Partiamo da Zar Jack che ha vinto a Pontecagnano con una prestazione di alto livello. Zoccolo Jet è sollecito al via e se riesce a gestire nella prima parte, diventa difficile andarlo a prendere. Zorro Mibi aveva vinto in modo entusiasmante ma sono trascorsi, ormai, due mesi. Ziggurat Grif è rodato e incisivo, lo preferiamo senza ferri anteriori. Zanzi Gio Gar e Zucchero Model vengono da performance considerevoli, Zigano Rab può sfruttare la posizione, Zoli Mede Sm è alla prima per Squeglia.

7° CORSA
Handicap per anziani, abbinato alla TQQ: Vaughan Bi è il favorito della corsa, sia per condizione recente che distanza, solitamente batte quelli che rendono venti metri. Uto Jet e Vento del Sud sono due specialisti di questo tipo di corse, nelle quali spesso si fanno notare. Stesso discorso si può fare di Valzer Spin e Visco Jet che però sono penalizzati e partono da posizioni non proprio semplici. Davanti bisogna fare attenzione anche a Ulfa e Victoire Winner, entrambe capaci di inserirsi in chiave piazzamento. Puntando tutto sullo spunto, Valiant La Sol riuscirebbe a centrare il marcatore, poi Veliero e Vincent Italia.

8° CORSA
Condizionata per tre anni ancora inespressi: Azhar d’Ete e Alexandros Gar, entrambi alla ricomparsa, hanno potenziale apprezzabile ma bisogna aggiungere che sono apparsi anche difficili da gestire. Il problema è che pure gli altri prescelti si trovano nella stessa situazione: Aliante Ido, per ora, deve correre su un solo binario, Alaska Jet sta migliorando sotto questo aspetto ma parte dalla terza fila, Argo Jet parte di passo e risale gradualmente. Azzurra Luis ha appena vinto ma dovrà impegnarsi da posizione scomoda, All Chuck Sm, Archimede Laser e Adrenaline Go le sorprese.

1° CORSA:
5 Tango Bar+++
9 Nori
2 Verita’ Bybo++
3 Tatanka Cas
1 Uro Jet+
10 Nitrost

2° CORSA:
9 Urali Sm+++
7 Tuono Cros
3 Santiago Car++
5 Salmon Roc
2 Tullio Grif+

3° CORSA:
7 Zoe Horse+++
9 Zelogal
15 Zak delle Selve++
4 Zoom Grif
8 Zanna delle Selve+
2 Foreman Glatignè

4° CORSA:
4 Bloody Mary+++
8 Brunello Grim
7 Bay Bay King Tony++
6 Berceto Luis
10 Begard+
11 Belmarino

5° CORSA:
13 Amuleto Luis+++
2 Alniyat Fks
9 Amaranto Jet++
14 Aura
10 Ambuss+
11 Anthony Top

6° CORSA:
9 Zar Jack+++
5 Zoccolo Jet
11 Zorro Mibi++
10 Ziggurat Grif
6 Zanzi Giò Gar+
7 Zucchero Model

7° CORSA:
7 Vaughan Bi+++
3 Uto Jet
4 Vento del Sud++
11 Valzer Spin
9 Visco Jet+
2 Ulfa

8° CORSA:
2 Azhar d’Ete+++
10 Alexandros Gar
7 Aliante Ido++
15 Alaska Jet
6 Argo Jet+
8 All Chuck Sm



il “punto” sulla Tris

7 Vaughan Bi
Tutte le linee portano dalla sua parte. Una sola volta ha affrontato i nastri e lo ha fatto bene, favorito.

3 Uto Jet
Passista, specialista di questo tipo di corse, anche se nei primi metri non è perfetto. Conta molto.

4 Vento del Sud
Si esprime al meglio negli handicap, soprattutto quando può correre sul passo e all’attesa.

11 Valzer Spin
Gira bene ma ha bisogno di un po’ di metri prima di mettersi in azione, efficace di spunto.

9 Visco Jet
Sta correndo in maniera esemplare, la difficoltà più grossa riguarda la posizione di partenza.

2 Ulfa
Non sarà tra i più attesi al betting ma possiede le caratteristiche per sorprendere. Molto affiatato con Gallucci.

14 Valiant La Sol
L’ultima volta ha patito le mosse azzardate del suo interprete. Deve risalire con calma e puntare tutto sullo spunto.

8 Victoire Winner
La sua chance è legata alla fase iniziale, per inserirsi deve sistemarsi in una posizione vantaggiosa.

6 Veliero
Non male lunedì, può contare ma c’è il timore che abbia bisogno di più spazio per girare efficacemente.

5 Vincent Italia
Sta correndo meglio di quanto dica la carta ma l’obiettivo rimane un piazzamento marginale.

13 Vain
E’ andata forte fino in primavera, adesso sembra in regresso. Può essere solo una sorpresa.

12 Vai Orazio
L’ultima volta si ferma, inspiegabilmente, già ad un giro dal termine. Forse è una questione di carattere ma non ne siamo certi.

10 Ubique Par
L’esportazione in Francia non ha avuto buon esito. E’ probabile che abbia bisogno di correre per migliorare la forma.

1 Upper Jet
Se la cava bene nella giravolta ma sembra l’unica qualità che possiede in questo momento.

Emilio Migliaccio
About Emilio Migliaccio 130 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.