commento 12 agosto 2019

Una Antracite Jet superlativa, protagonista fin dalle battute iniziali, si impone con largo margine nella prova clou della serata pontina. La figlia di Wishing Stone e Dracula Jet ha assunto l’iniziativa e l’ha poi ceduta al favorito Alex Mede Sm che si è permesso un primo giro in 1.16.5. A seicento dal traguardo, Saverio Gallo aveva la sua allieva talmente carica che ha deciso di non attendere ulteriormente e l’ha lanciata in uno spunto prolungato di notevole fattura, 42.0 la chiusa, che le ha permesso di staccarsi a media conclusiva di 1.14.4 sul doppio chilometro. Calato repentinamente Alex Mede Sm, è stato Alloro Jet a conquistare la piazza d’onore nei confronti di Allstar Again, emerso molto bene a centro pista.
E’ piaciuta tanto Antracite Jet, cresciuta a dismisura nel corso del 2019, dotata di due parziali, sia quello iniziale che quello conclusivo, qualità che pochi cavalli possono vantare. Deludente Alex Mede Sm che è parso la brutta copia di quello che in primavera aveva saputo opporsi, addirittura, ad Acciaio. D’estate accade sovente di assistere a flop improvvisi ma forse l’allievo di Ehlert aveva dato delle avvisaglie già l’ultima volta. Si sono confermati sia Alloro Jet che Allstar Again, mentre qualcosa in più avrebbe dovuto fare A Sexybomb Par, anche se terminata in linea per la piazza d’onore.

Doppio da trainer per Raffaele Chiaro che ha affidato Alchimia di Casei ( 1.15.6 ) a Filippo Gallo, secondo successo a seguire per la portacolori della Corona Boreale, e America As a Romeo Gallucci, colori della Marseglia Srl.
In apertura, Massimi Pignatelli ha condotto al successo Valentina Laser per Vincenzo Costantino e consorte.
Zerena ha dato l’ennesima gioia al signor Antonino Gargiulo, questa volta per il training di Michele Di Maro e la guida di Francesco Tufano.
A sorpresa, Tatanka As ha riportato la condizionata per anziani, nelle mani di Gaetano Di Nardo e la presentazione di Tonino Finetti.
La TQQ è stata appannaggio di Zarina Wf, secondo successo in carriera su 29 corse disputate per la qualitativa Love You del team Minopoli.
Coronando un periodo strepitoso, il vecchio Randal Club si è imposto in categoria G, interpretato da Michele Di Francia.

Emilio Migliaccio
About Emilio Migliaccio 130 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.