presentazione 2 settembre 2019

La riunione 2019 dell’ippodromo del Garigliano giunge al termine, l’ultimo atto prevede la disputa della TQQ, abbinata ad una prova per anziani di categoria G, posta in chiusura di giornata, in orario pomeridiano, inizio ore 15:25.

Programma Ufficiale

Apertura riservata ai due anni debuttanti, sul doppio chilometro e con partenza da fermo, alla tedesca: autentico rompicapo, quelli che si sono distinti nelle qualifiche sono Brez Cielle, Big Jim Lf e Bora di Poggio, difficile dire quale sia il più forte, soprattutto il più propenso ad affrontare la situazione particolare.

Nella seconda corsa, i gentlemen protagonisti, consigliamo il gagliardo Visco Jet al gioco dei piazzati.

A seguire, si svolgerà un miglio per tre anni di minima in cui potrebbe attrarci la chance di Acanto de Buty, soggetto caratteriale ma valido. In alternativa, segnaliamo Arrow Verynice piazzato.

Ancora allo sportello dei piazzati passiamo per la scommessa della quarta corsa, sperando di andarci pure per la riscossione: Zack Axe non è un fenomeno ma nella categoria riesce a disimpegnarsi egregiamente, la posizione alla corda dovrebbe aiutarla.

Ziinnigal su Zonda Grif e Zanira Ton, queste le idee riguardanti la quinta corsa. Potremmo cambiare idea in corso d’opera e casomai, rivolgerci a Zonda Grif vincente, oppure Zanira Ton piazzata, ma da questa terna non usciamo.

Bella e complicata la sesta, abbinata alla seconda tris: lo start è consistente, in grado di mettere in difficoltà i penalizzati ma è proprio tra quelli che rendono un nastro che abbiamo individuato un possibile protagonista, ci piace Aguacate, vincente e piazzato.

Videale Fas piazzato per andare alla cassa, seppur a quota irrisoria, nella prova per anziani di categoria categoria G.

Mezz’ora più tardi si svolgerà un’altra categoria G, abbinata alla TQQ, che sancirà la chiusura annuale: Oro Caf ma anche Rullo del Nord e Subsonica Grif sono dei potenziali vincitori. Sia Ringo che Roulette Russa ed Omero de Mura hanno effettuato, recentemente, delle prestazioni particolarmente valide e non dimenticate Taylor di Cuma che potrebbe mettere tutti d’accordo.



parola ai Protagonisti…

1° corsa

Giorgio D’Alessandro Jr:
Brez Cielle ha effettuato una qualifica convincente e gli è stato concesso il tempo necessario prima del debutto. Ha lavorato in maniera convincente, dimostrando di non avere grosse difficoltà nella giravolta. Ci spero.

2° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Us Dany Grif viene da buoni lavori che dovrebbero consentirgli di poter figurare nonostante sia al rientro. Visco Jet è sempre generosissimo, anche in tris si è comportato molto bene, per cui credo possa mettersi in evidenza.

3° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Archimede Laser ha evidenziato dei progressi, con Mario Minopoli in sulky ha percorso un chilometro a grande andatura per poi calare successivamente. Penso che con una tattica accorta possa arrivare a conquistare una piazza.

4° corsa
Enrico Maisto:
Zack Axe è in ottimo momento, di recente le è mancato solo un pizzico di fortuna che spero abbia in questa circostanza. Riguardo alla distanza, l’ha affrontata in tre circostanza ottenendo altrettanti piazzamenti, non è un problema.

5° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Zonda Grif ha corso bene l’ultima, ero titubante perché aveva sbagliato due volte di seguito ma è stata convincente. La compagnia è la stessa di tante altre volte, credo che sia competitiva anche per il successo.

6° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Assisi lo valuto in grado di esprimersi vicino al 2.32 ma questa dev’essere soprattutto una corsa di avvicinamento alla migliore condizione, tra l’altro pare che la compagnia sia piuttosto qualificata.

7° corsa
Enrico Maisto:
La recente esperienza in sulky a Utrillo Spin è stato sicuramente positiva, arrivò il doppio degli altri e poteva fare ancora un giro. L’ultima è valida dal punto di vista della velocità, adesso sale un po’ ma un piazzamento è alla sua portata.

8° corsa
Enrico Maisto:
Rullo del Nord nel rientro di Cesena, pur risentendo un po’ della lunga inattività, ha corso comunque in maniera encomiabile. Non è uno scattista ma si è sveltito rispetto al passato, l’ideale sarebbe trovare una schiena “consistente“.



analisi delle corse

1° CORSA
Prova per debuttanti di due anni sul doppio chilometro, partenza con i nastri: vi rendete conto che le incognite sono tante, quelli parsi più pronti a correre da protagonisti sono Big Jim Lf, Brez Cielle e Bora dei Poggio. Di questi, quello che è sembrato maggiormente gestibile è Brez Cielle che, tra l’altro, si qualificato ad inizio luglio, due mesi che possono averlo migliorato parecchio. Gli altri partecipanti sono meno classificabili, a sensazione segnaliamo Bed, Bruno Jet e Better As.

2° CORSA
Condizionata per anziani affidati ai gentlemen – proprietari: Verdino Jet ha corso discretamente la scorsa settimana, proviamo ad affidargli il ruolo di favorito in una corsa molto equilibrata. Visco Jet ha più motore di quanto possa sembrare, un eventuale svolgimento selettivo se esalterebbe la progressione. Us Dany Grif è all’ennesimo rientro, con un po’ di condizione se la gioca alla grande. Vento dell’Est e Veliero sono entrambi validi, anche se più portati ad agire nelle posizioni d’avanguardia. Ugolino Jet e Vitton le possibili sorprese.

3° CORSA
Miglio per tre anni di minima: dovesse evitare l’errore che talvolta lo condiziona, Acanto de Buty sarebbe un serio pretendente al successo. Alabama Sergio rientra, nelle due corse disputate non era dispiaciuta, specialmente all’esordio. Arrow Verynice, seppur ancora condizionato da difficoltà caratteriali, è parso in netto miglioramento. Può farsi notare il debuttante Azir San ma pure All Chuck Sm, sempre accattivante in sgambatura, avrebbe i mezzi per mettersi in mostra. Archimede Laser e Arrow Clemar grosse sorprese.

4° CORSA
In pista i quattro anni sul doppio chilometro, corsa abbinata alla seconda tris: non abbiamo le idee chiare, i valori sono molto vicini, andiamo con Zack Regal che sembra disimpegnarsi meglio quando non partecipa al parziale iniziale. Zoran Bi sta crescendo di corsa i corsa, va individuato come uno dei possibili, maggiori protagonisti. Zack Axe sta finalmente dando una linea decente, quella con Zerena è più che valida. Zower Cc Sm li ha già battuti ma stavolta dovrà fare i conti con una sistemazione scomoda. Attenzione ai qualitativi Zirak e Zoom Grif che stanno crescendo.

5° CORSA
Condizionata per femmine di quattro anni: invalutabile Zago Starlight che, se non ve ne siete accorti, non corre da oltre un anno. Zinniagal potrebbe sfruttare la capacità di saper partire un po’ più sollecita delle principali avversarie, vale a dire Zonda Grif e e Zanira Jet, bisognose di mettersi gradualmente sulle gambe. Zanira Ton è invece lesta a filtrare dalla seconda fila, potrebbe in breve sistemarsi in una posizione di vantaggio, l’abbiamo individuata come possibile piazzata. Zattera Jet e Zoraya Grad completano la nostra selezione.

6° CORSA
Handicap per tre anni di discreto livello: lo start è composto da soggetti di buon livello, Achille Caf, Amaro Jet, Akira Font e Aldebaran Tor, con una valutazione simile, ma uno di loro dovrà prestarsi a fare selezione per mettere in difficoltà gli inseguitori. Aguacate ha sbagliato a Teatino ma ci è sembrato abbastanza svelto nella giravolta, può sembrare un azzardo ma vogliamo sceglierlo favorito nei confronti di quelli già citati ai quali bisogna aggiungere l’altro penalizzato Ariel Ferm. Incuriosisce il tentativo di alzare il tiro da parte della progredita Alchimia di Casei.

7° CORSA
Miglio per anziani di categoria G di cinque e sei anni: categoria di minima ma corsa che potrebbe rivelarsi spettacolare in quanto diversi soggetti sono pronti a correre su misure considerevoli. Via Col Vento Gar non ha forma recente ma scende chiaramente di categoria, così come il fallosissimo Vino Rosso, soggetto molto potente da seguire nei preliminari. Da delle garanzie in più Videale Fas, però abbonato ai piazzamenti. Villaz, Venerina Jet e Van Basten Regal sono competitivi e svelti in partenza, Utrillo Spin può raccoglierne molti di spunto.

8° CORSA
Miglio per anziani di categoria G di sette anni ed oltre, abbinato alla TQQ: possono vincere in diversi, proviamo con l’appostato Oro Caf che viene da un paio di mesi di inattività ma che nelle ultime uscite stava andando di lusso. Rullo del Nord è stato valido a Cesena, Ringo al Garigliano, entrambi in fase di rodaggio che potrebbe essere giunto a buon punto. Il cavallo di categoria superiore è Subsonica Grif: il rendimento recente non convince ma in tris, prima del richiamo della partenza, sembrava in forma. Condizione al top pure per Omero de Mura e Roulette Russa, Taylor di Cuma la vera sorpresa.

1° CORSA: 5 Brez Cielle+++
3 Big Jim Lf
7 Bora di Poggio++
2 Bed
10 Bruno Jet+
4 Better As

2° CORSA: 7 Verdino Jet++
11 Visco Jet
10 Us Dany Grif++
8 Vento dell’Est
9 Veliero+
2 Ugolino Jet

3° CORSA: 7 Acanto de Buty+++
4 Alabama Sergio
9 Arrow Verynice++
5 Azir San
10 All Chuck Sm+
8 Archimede Laser

4° CORSA: 11 Zack Regal+++
4 Zoran Bi
1 Zack Axe++
7 Zower Cc Sm
10 Zirak+
9 Zoom Grif

5° CORSA: 6 Zinniagal+++
5 Zonda Grif
10 Zanira Ton++
3 Zanita Jet
1 Zattera Jet+
2 Zoraya Grad

6° CORSA: 7 Aguacate+++
1 Achille Caf
2 Akira Font++
3 Amaro Jet
11 Ariel Ferm+
6 Aldebaran Rob

7° CORSA: 6 Via Col Vento Gar+++
5 Videale Fas
9 Vino Rosso++
3 Venerina Jet
4 Villaz+
11 Utrillo Spin

8° CORSA: 1 Oro Caf+++
3 Rullo del Nord
11 Subsonica Grif++
5 Ringo
4 Omero de Mura+
10 Roulette Russa



il ‘punto’ sulla TQQ

1 Oro Caf
Pur con qualche dubbio relativo alla condizione, non corre dal 20 giugno, può essere il riferimento principale della corsa.

3 Rullo del Nord
E’ rientrato in maniera soddisfacente, trovando subito la corda avrebbe il parziale per risolvere.

11 Subsonica Grif
La carta recente non incoraggia, forse in tris ha risentito della partenza richiamata, ma è di ben altra categoria.

5 Ringo
Dopo un anno di inattività, alla seconda uscita ha fatto una performance notevole, oltre ogni più rosea previsione.

4 Omero de Mura
Sprizza salute da tutti i pori, al cospetto di diversi partitori dovrà tirare fuori le unghie per ritagliarsi una posizione vantaggiosa.

10 Roulette Russa
Molto bene nel periodo, ha dimostrato di sapersi adattare anche a svolgimenti contrastanti con le sue caratteristiche.

13 Taylor di Cuma
Non è più quella di una volta ma qualche segnale di ripresa l’ha dato, non sottovalutatela nemmeno un po’.

8 Rajah Petral
La condizione c’è, le caratteristiche lo limitano ma se dovesse venire uno schema ad hoc potrebbe inserirsi nel marcatore largo.

2 Tina Mail
Al rientro ha sbagliato al via, temibile se dovesse essere già pronta ma crediamo che abbia bisogno di una corsa vera nelle gambe.

12 Streler As
Non male la prima sulla pista, la volta successiva ha subito un danneggiamento, grossa sorpresa.

16 Olimpo Wf
Nonostante quattro gambe di legno, riesce ad essere generoso come pochi. Compito complicato.

6 Rio di Mazvall
E’ più di un anno che non convince del tutto, la guida velenosa induce a seguirne almeno i preliminari.

7 Tolstoi del Nord
Curiosità per cambio di training: passista dal potenziale apprezzabile ma anche con evidenti problemi di passaggio.

9 San Pio Gm
Non possiede le caratteristiche per correre in costruzione, non lo aiuta nemmeno la condizione.

15 Sailor As
Qualche leggero progresso di recente ma il numero ne limita nettamente le possibilità d’inserimento.

14 Rich Wel Cam
Assente dalle competizioni dal 04 aprile 2017, la riqualifica in 1.18.3 non ci aiuta nemmeno un po’, inevitabilmente estremo outsider.

Emilio Migliaccio
About Emilio Migliaccio 137 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.