presentazione 2 luglio 2020

I sogni sono il carburante del nostro settore. Senza sogni la macchina delle corse non partirebbe mai. Il sogno di vincere una corsa, di essere premiato e intervistato, di leggere titoli sui giornali riguardo ad un proprio portacolori. ( © Emilio Migliaccio – Trotto & Turf )

Programma Ufficiale

E’ inevitabile che un percorso del genere inizi il giorno dell’acquisto di un puledro ed il suo esordio può essere inquadrato invece come una prima sentenza. E’ chiaro che alcuni soggetti , decisamente tardivi, all’inizio facciano un po’ fatica, quindi il debutto non sarà mai una sentenza definitiva, ma qualcosa di diverso debbono farla vedere subito, al di la del risultato.

E’ arrivato il giorno del debutto assoluto dei nati 2018, il teatro nel quale si esibiranno l’ippodromo del Garigliano: siamo per il favorito, crediamo che vinca Cesare Fas, autore di gran bella qualifica, ma in queste corse non bisogna mai esporsi più del dovuto, e poi due avversari come Capital Mail e Cherry Top non possono essere sottovalutati. Idea di quota, limitatamente alle piazze, Concord Live.

Di pronosticare la corsa gentlemen ne faremmo a meno, vista l’incertezza generale, comunque un occhio ad Acerogal vogliamo darlo, se convince in sgambature e la quota alletta, si può fare.

Theodor Grif è rientrato alla grande, probabile che in categoria F faccia la voce grossa, piace vincente. Nella quattro anni molto dipende da Ariel Ferm, visto brutto di meccanica recentemente.

Dovesse convincere nei preliminari, il Ganymede di Minopoli andrebbe giocato vincente, contrariamente si potrebbe optare per Argentina Par, indorata e fritta (Le mangiate mai le melanzane indorate e fritte? Possono andare davanti al re!), che per gli scommettitori significa vincente e piazzata.

Apertissima la prova per femmine di tre anni: proviamo a venirne fuori con Baschiria Op piazzata.

Volimpia Slide Sm e Veronica Jet stanno volando, Veleno Stecca sarà sicuramente più rodato rispetto al prudente rientro ma tutti dovranno andare a prendere Zodiaco Dorial. Fa un po’ paura la lunga retta del Garigliano ma l’allievo di Tufano possiede il potenziale per arrivare invitto al traguardo.

Ultima corsa che passa per la testa di Bilbao Chuc Sm, se non si lascia condizionare dal nervosismo la vince.



parola ai Protagonisti…

1° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Cherry Top ha effettuato un’apprezzabile prova di qualifica e anche in seguito ha lavorato in maniera soddisfacente. Le incognite ci sono perché si tratta pur sempre di un debutto ma conto di lottare con i migliori.

2° corsa
Piero Carazza:
Acerogal nella corsa di Roma ha marcato un lieve progresso rispetto all’uscita precedente. In seguito ho cambiato qualcosa nella ferratura e il lavoro di rifinitura mi è sembrato incoraggiante. Credo possa far bene.

3° corsa
Giuseppe Maisto:
Tiberix è un routiner che ha nella duttilità e nella generosità le armi migliori. L’ultima volta ha vinto molto bene e questo mi da fiducia, anche se la corsa sembra molto impegnativa, Theodor Grif il favorito.

4° corsa
Vincenzo Gallo:
Argentina Jet mi è piaciuta molto a Taranto, non era facile lottare ancora per la vittoria dopo aver girato al largo di Amalfi Jet. Sono dell’idea che possa rendere di più sul doppio km, lo vedremo.

5° corsa
Domenico Minopoli:
Baschiria Op sta crescendo molto, gradisce le corse movimentate essendo dotata di efficace frazione conclusiva. Basic Gar è pronta atleticamente ma sarà sperimentato un nuovo assetto, potrebbe essere tutto o niente.

6° corsa
Francesco Tufano:
Zodiaco Dorial è in condizione apprezzabile, credo che nella categoria possa giocarsi una carta importante. L’unico dubbio riguarda il fatto che, probabilmente, dovrà agire al comando e lui dalla seconda posizione sa essere più incisivo.

7° corsa
Domenico Minopoli:
Bilbao Chuc Sm è un soggetto “ avanti “ e sto lavorando per renderlo gestibile: a Pontecagnano si è comportato molto bene, anche stavolta cercherò di assecondarlo al via per poi cercare di risolvere con il parziale finale.



analisi delle corse

1° CORSA
Esordio assoluto dei due anni: Cesare Fas, Capital Mail e Cherry Top sono sicuramente i più pronti, d’ altronde i tempi effettuati in qualifica ne sono la chiara dimostrazione. E’ complicato dividerli, per ora l’unico parametro a disposizione è proprio quello delle medie realizzate. Anche tra i rimanenti c’è molto equilibrio, una leggera preferenza va, per un discorso di duttilità, a Concorde Live nei confronti di Ithari ( D ), numero penalizzante e Candy Oro Fas, ancora da plasmare.

2° CORSA
Miglio per quattro anni affidati ai gentlemen: tentiamo con Acerogal, non ha ancora raggiunto la condizione di inizio anno ma qualche segnale lo ha dato, inoltre mi pare ben affiatato con il suo interprete. Andrea Speed e Aspen Mail saranno, probabilmente, i più solleciti al via, uno dei due dovrebbe poi sacrificarsi a correre davanti, tattica che non gradiscono e quindi c’è la possibilità che sfili qualche altro. Argo Jet e Astro Iz hanno bisogno di carburare ma per categoria vanno considerati con attenzione, poi Argo Egral.

3° CORSA
Miglio per anziani di categoria F: il rientro di Theodor Grif è stato considerevole, lo scegliamo come favorito della corsa. Ci si aspettava qualcosa in più da Understand a Napoli ma, tutto sommato, il suo dovere l’ha fatto. Chi sembra esserci giovato dello stop Covid è Zil Down Slide Sm, ne avremo la prova in questa circostanza, deve lottare quanto meno per un piazzamento. Volusiano Pdl ha da poco cambiato training, sale di categoria ma possiede lo spunto per risolvere. Poi Tiberix e Ubaldo Many, entrambi con forma certificata.

4° CORSA
Condizionata per quattro anni sul doppio chilometro: Ariel Ferm è declassato ma poche volte la meccanica lo supporta, quindi favorito con un dubbio importante. Antartico Jet, un altro dalla meccanica, ad essere generosi, passabile, pare aver fatto progressi significativi, è un candidato al successo. Di questo club riservato fanno parte pure Amazing Caf che dovrà liberarsi di una scomoda posizione iniziale e Argentina Jet, in gran momento. Artico Jet e Adrenaline Bi le sorprese di quota.

5° CORSA
Prova per femmine di tre anni: corsa equilibratissima, prendiamo in considerazione Brillaz che, malgrado sia una passista, può sfruttare la lunga retta d’arrivo. Basic Gar va vista sgambare, il potenziale per far bene non le manca. Baschiria Op rende al massimo quando c’è selezione, è un’ altra candidata. Sono apprezzabili i progressi marcati da Bora degli Dei, Bessiesmith Ferm è stata quasi sempre fermata dal carattere, peccato perché ha gamba. Bliss del Circeo, Better As, Baucina Luis, Beatrice Kris valgono tutte un inserimento.

6° CORSA
Condizionata per soggetti di cinque e sei anni: Zodiaco Dorial, dopo il discreto rientro si è assentato per un mese, se è al meglio faranno fatica a batterlo. Gli avversari più temibili per l’allievo di Tufano partono in seconda fila, ci riferiamo a due femmine in grosso ordine come Volimpia Slide Sm e Veronica Jet. Positiva la ricomparsa di Veleno Stecca, uno di quelli che va sempre temuto, poi Vecio Fks, più efficace quando non obbligato ad agire da protagonista e Zarbon, ben messo dietro le ali dell’autostart.

7° CORSA
Si chiude con una maiden per tre anni: Bilbao Chuc Sm corre contro il suo carattere, è vero che a Pontecagnano ha dato segnali di crescita ma, dalla seconda fila, alla corda, non sarà poi così semplice avviarsi. Abbiamo selezionato tre alternative, tutti soggetti lenti a carburare, quindi bisognosi di un po’ di metri per mettersi in azione: Big John Lf, Bagheera Lz e Bibbo Sm. Comprendete che una situazione del genere lascia spazio anche alla duttile Birba Iz ed al progredito Berceto Luis.

1° CORSA
6 Cesare Fas+++
2 Capital Mail
1 Cherry Top++
4 Concord Live+

2° CORSA
10 Acerogal+++
5 Aspen Mail
4 Andrea Spritz++
9 Argo Jet
11 Astro Iz+
8 Argo Egral

3° CORSA
2 Theodor Grif++
4 Understand
5 Zil Down Slide Sm++
1 Volusiano Pdl
8 Ubaldo Many
9 Tiberix+

4° CORSA
10 Ariel Ferm+++
7 Antartico Jet
8 Amazing Caf+
2 Argentina Jet
6 Artico Jet+
3 Adrenaline Bi

5° CORSA
10 Brillaz+++
7 Basic Gar
9 Baschiria Op++
3 Bessiesmith Ferm
4 Bora degli Ulivi+
5 Bliss del Circeo

6° CORSA
4 Zodiaco Dorial+++
9 Volimpia Slid Sm
2 Veleno Stecca++
8 Veronica Jet
10 Vecio Fks+
1 Zarbon

7° CORSA
8 Bilbao Chuc Sm+++
2 Bagheera Lz
4 Bibbo Sm++
11 Big John Lf
5 Birba Iz+
12 Berceto Luis

 

Emilio Migliaccio
About Emilio Migliaccio 161 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.