presentazione 6 luglio 2020

Il convegno in programma all’ippodromo di Santi Cosma e Damiano viene inaugurato dai gentlemen, in sulky ad anziani di cinque e sei anni: troppi rientri perché Vergiano possa trovare un cavallo che lo batte, crediamo che l’allievo di Fierro abbia a disposizioni una buona chance di successo. Nella successiva assisteremo al probabile primo match di giornata che potrebbe essere risolto da Bixio, nei confronti di Bogotà Tor, nel caso trottasse meglio di quanto fatto nell’ultima vittoriosa uscita. ( © Emilio Migliaccio – Trotto & Turf )

Programma Ufficiale

Quindi occhio ai preliminari, uno sguardo va dato anche all’altro. Interessante la terza corsa che vede all’opera diversi soggetti dai trascorsi apprezzabili: noi siamo per Varietà Luis, tutto sommato il rientro non è stato negativo e poi possiede una classe immensa, ci fidiamo. Passiamo alla successiva, sembra proprio un duello, corpo a corpo, tra Verduzzo Jet, a cui diamo la prima preferenza, e Roby. Match anche nella successiva dove Benhur Daniel potrebbe avere qualche chance in più del diretto avversario, l’insidiosa Barracuda Jet. Quanto è bella, equilibrata e di conseguenza complicata la prova clou del pomeriggio, un miglio per quattro anni: Antracite Jet piazzata, così ce ne usciamo. Ultima, in pista i quattro anni, due soggetti interpretati recentemente da Romeo Gallucci a contendersi il pronostico: Air Force One Fas contro Albay Dibielle, il ragioniere ha scelto il secondo, possiamo mai andargli contro? Comunque, meglio guardare le sgambature che il figlio di Ganymede è sempre al limite..



parola ai Protagonisti…

1° corsa
Filippo Gallo:
Zenobiagal mi è stata annunciata in discrete condizioni, di recente ha effettuato un buon lavoro a Napoli. Certo, si tratta di una cavalla un po’ problematica, soprattutto quando parte con i numeri bassi, Cercheremo di far bene.

2° corsa
Francesco Tufano:
Bogotà Tor dovrà vedersela con Bixio. E’ chiaro che sarebbe il massimo scavalcarlo ma non credo sia così semplice, partendo ruota a ruota. In ogni caso il cavallo va forte e affronteremo l’impegno senza timori reverenziali.

3° corsa
Vincenzo Gallo:
Varietà Luis ci ha lasciato di stucco al rientro: in lavoro era apparso fin troppo tranquillo, invece in corsa si è trasformato, era ingestibile. Lo vedo bene, sono convinto che possa fare una bella corsa.

4° corsa
Giorgio D’Alessandro Jr:
Total Gams non mi è dispiaciuto al rientro, ho sbagliato a impiegarlo da protagonista, perché aveva ancora dei chili di troppo, adesso mi aspetto un consistente progresso. Attenzione a Zeus Group che viene da una bella prestazione.

5° corsa
Francesco Tufano:
Benvenuta Dl mi aspettavo che corresse meglio al debutto, mi ha deluso e non credo possa cambiare in quattro giorni. Volendo fare un pronostico, cito Benhur Daniel e Barracuda Jet che si sono messi in evidenza di recente.

6° corsa
Francesco Tufano:
Ho molta stima di Azzurro Dimar, a Foggia aveva avuto un problema respiratorio e la volta successiva ha vinto alla grande. Sale di categoria ma resto fiducioso, per l’occasione lo presenterò senza ferri.

7° corsa
Franceso Tufano:
Andrè Shark Ors ha sorteggiato un numero vantaggioso e il contesto sembra alla sua portata, inoltre l’ultima volta non mi è dispiaciuto. Visto il soggetto, meglio non esagerare che si rischia di restare delusi.



analisi delle corse

1° CORSA
Condizionata per cinque e sei anni, in sulky i gentlemen: molti dei possibili protagonisti ricompaiono, andiamo con Vergiano che dopo dieci mesi di sosta è stato ripresentato già in condizione avanzata da Luca Fierro. Vernasso Jet, svelto al via, sarebbe un fattore se vicino alla forma migliore, ancor di più lo sarebbe Vivacità Bargal che non ha problemi a partire dalla seconda fila. Zenobiagal e Venus Canf cercheranno di sfruttare i numeri favorevoli, completiamo la nostra selezione con Zinniagal.

2° CORSA
Condizionata per tre anni di discreto livello: si distinguono Bixio e Bogotà Tor, entrambi partono piano e sono abituati a costruire al largo, sicuramente faranno a gara ad anticiparsi fin dalle fasi iniziali. Un inserimento potrebbe verificarsi da parte di Borea del Circeo, partente anche sabato a Napoli, che probabilmente sarà l’iniziale battistrada. Barry White non sta convincendo ma anche gli altri non stanno andando forte.

3° CORSA
Doppio chilometro per anziani di categoria D: vogliamo ancora concedere fiducia a Varietà Luis, al rientro non ci è dispiaciuto, al di la del risultato negativo. Unadimaggio è alla ricomparsa nel post Covid, ha la classe per vincere ma non è detto che sia già prontissima. Può vincere anche Zibibbio Mdm, l’ultima volta è andato di lusso e ci può stare che, superato qualche problema fisico, torni a scalare le categorie. Leggermente al di sotto valutiamo Urogallo Jet ma la sorpresa è dietro l’angolo.

4° CORSA
Miglio per anziani di categoria G, corsa abbinata alla TQQ: sembra un match quello che vedrebbe protagonisti Verduzzo Jet e Roby, entrambi in condizioni soddisfacenti, ben posizionati e veloci al via. Lieve preferenza per Verduzzo Jet perché ha numero all’interno dell’ avversario. Può inserirsi Total Gams che ha frequentato, in passato, contesti superiori ma deve migliorare parecchio rispetto al rientro. Zeus Group è piaciuto parecchio a Potnecagnano, poi Roulette Russa e Solo d’Asolo che arrivano pronti all’appuntamento.

5° CORSA
Condizionata per tre anni di minima: Benhur Daniel contro Barracuda Jet, questo è il possibile match. L’allievo di Minopoli, a suo tempo, fece una qualifica eccellente, ma in corsa non è stato pari alle attese. Adesso sembra sia maturato molto, lo preferiamo a Barracuda Jet che si è rivelata all’ultima uscita. Gli altri sono parecchio dietro, il migliore dovrebbe essere Boko Pan, però lento a mettersi in azione, pertanto più adatto alle lunghe distanze. Bellezza San, Bloom Lud e Briganti Zack le sorprese di quota.

6° CORSA
Condizionata per quattro anni, clou del pomeriggio: corsa equilibratissima, rimane favorito Avorio Jet, nonostante il numero scomodo, affiancato da A Sexybomb Par che difende chance propria, tra l’altro velocissima al via. Aura ha fatto un ciocco all’ultima, sta crescendo molto pure Antracite Jet che resterà subito nelle prime posizioni. Allstar Again fa sempre alla grande il suo dovere, Tufano crede molto in Azzurro Deimar, non dimentichiamo le recenti evenienze negative della prontissima A Sexystar Par. Molto bella.

7° CORSA
Si conclude con una condizionata per quattro anni, sul doppio chilometro: ancora un possibile match, Air Force One Fas ad inseguire Albay Dibielle, il primo autore di valide prestazioni recenti e più portato per la distanza, il secondo tornato in auge recentemente a Capannelle. Lieve preferenza per il passista Air Force One Fas. Attenzione a All In Wp che quando ha voglia di correre sa trottare forte, poi Adrien del Ronco, piaciuta l’ultima, e i compagni di colori Ada delle Selve e Adone delle Selve.

1° CORSA
12 Vergiano+++
5 Vernasso Jet
11 Vivacità Bargal++
1 Zenobiagal
2 Venus Canf+
10 Zinniagal

2° CORSA
2 Bixio+++
3 Bogotà Tor
6 Borea del Circeo++
1 Barry White+

3° CORSA
7 Varietà Luis++
1 Unadimaggio
2 Zibibbio Mdm++
4 Urogallo Jet+

4° CORSA
2 Verduzzo Jet+++
3 Roby
8 Total Gams+
9 Zeus Group
10 Roulette Russa+
11 Solo d’Asolo

5° CORSA
3 Benhir Daniel+++
7 Barracuda Jet
11 Boko Pan++
12 Bellezza San
10 Bloom Lud+
9 Briganti Zack

6° CORSA
7 Avorio Jet+++
2 Antracite Jet
6 Aura++
3 A Sexybomb Par
1 Allstar Again+

7° CORSA
12 Air Force One Fas+++
3 Albay Dibielle
11 All In Wp++
1 Adrien del Ronco
5 Adone delle Selve+
6 Ada delle Selve

Emilio Migliaccio
About Emilio Migliaccio 177 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.