commento 31 agosto 2020

Fosse stato ancora tra noi Sergio Viola, probabilmente ci saremmo fermati qualche minuto a ricordare, con nostalgia, l’infanzia, come facevamo quando, raramente, ci incontravamo. (© Emilio Migliaccio – Trotto & Turf)

Le tante discussioni, anche accese, riguardanti i nostri diversi orientamenti ippici, che a metà anni 80’ erano argomento di confronto quotidiano, un maistiano sfegatato da un lato, un appassionatissimo di Pasqualino Esposito dall’altro. Fiorino Bell contro Fistil, Pink Em contro Piviere Rl, Sobruk contro Sorvegliato e tantissimi altri. Giornate, mesi, anni trascorsi nell’agenzia ippica di viale Augusto a seguire Cirigliano e Tordivalle, le partite di calciobalilla che riempivano gli spazi liberi tra una corsa e l’altra.
Purtroppo Sergio non è più tra noi, il sottoscritto lo porterà sempre nel cuore, come compagno d’avventura e come esempio unico di coraggio.
L’ippodromo di Santi Cosma e Damiano, dove Sergio ha costruito la sua breve ma intensa carriera agonistica, la famiglia D’Angelo e la famiglia Viola lo hanno ricordato anche attraverso il tradizionale appuntamento di fine estate, con un convegno interamente dedicatogli.

Molto bene hanno fatto Vincenzo Luongo e Vincenzo Gallo che hanno realizzato una doppietta. All’ “Omino di Agnano“ è andata la prova clou, in sulky a Vain, l’incredibile portacolori di Antonio Simioli che è rientrata a fine maggio, quando era in G, ed a fine agosto si è ritrovata in categoria A, cinque successi e altrettanti piazzamenti in dieci corse.
L’altra affermazione di Vincenzo Luongo è stata ottenuta alla guida di Baucina Luis.

Il giovanissimo Vincenzo Gallo ha condotto alla vittoria Algeria Jet e Bonito Feg, entrambi per il training del padre Saverio.

Ancora un Vincenzo, D’Alessandro in questo caso, si è imposto alla guida di Usain Bolt, nella prova abbinata alla TQQ.

Hanno fatto eccezione Francesco Tufano ed Antonio Melissa, il primo presentando un valido Astro de Gleris nel vittorioso rientro, il secondo riportando la corsa riservata ai gentlemen con la fida Very di Celo.

Emilio Migliaccio
About Emilio Migliaccio 177 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.