presentazione 24 giugno 2021

Riapre il Garigliano e la presenza all’ippodromo potrebbe essere abbinata ad una mattinata spensierata nelle acque di Sperlonga. Ipotesi da prendere in considerazione, quasi quasi un pensierino glielo rivolgiamo. ( © Emilio Migliaccio – Trotto & Turf )

Andiamo ad analizzare sommariamente quello che più vi interessa, le sette corse in programma: Canarino Jet è un soggetto poco affidabile ma ci intriga, tenuto conto della lunga retta d’arrivo dell’anello pontino, può risultare un’idea valida. Necessarie le sgambature prima di fare opportune valutazioni per quanto concerne la seconda corsa: la cavalla che ha fatto meglio è Crystal Grif, però è sembrata ancora molto verde, intuitivamente si può pensare a Candlewick oppure a Cardellina Card e Clever Feet Lf. Nella terza Tornado del Pino e Amazing Lux quelli da battere, il rientrante Travail Ferm rappresenta la mina vagante. Tra femmine di quattro anni siamo per Bruna Tor che deve respingere soprattutto la migliorata Bahamas As. La quinta è molto equilibrata, potrebbe essere Zirak il cavallo giusto. A seguire, si svolgerà la prova clou della serata: anche stavolta non manca l’equilibrio, un tentativo lo si può fare con Theodor Grif piazzato. Il primo convegno dell’estate 2021 si conclude con una qualitativa condizionata per quattro anni, a 4/1 piazzato daremmo credito a Belmarino, non meno.


Programma Ufficiale


le Dritte di Emilio

TERZA CORSA: Travail Ferm è tornato nelle scuderie di Raf Forino, con il quale aveva iniziato la carriera alla grande e proseguito fino a circa due anni fa . Mettendola sul piano dei sentimenti, sarebbe emozionante vederli primeggiare e non è un’ipotesi improbabile.

QUARTA CORSA: Bruna Tor sabato scorso non ha ripetuto la brillante prova romana ma va considerato che saliva di categoria. Tornando in un contesto alla sua portata dovrebbe recitare un ruolo importante, da battere Bahamas As.

SESTA CORSA: Theodor Grif è un tipo un po’ esuberante che, quando le corse vengono a strappi, è costretto ad anticipare i tempi dell’ attacco. Si esalta invece nel caso ci sia un treno di corsa veloce, stavolta la fortuna potrebbe girargli a favore. Andrebbe provato, soprattutto piazzato.


analisi delle corse

1° CORSA:
Combo Jet fa della duttilità la sua arma migliore, potrebbe sfruttarla per venire a capo della situazione, al momento è quello che da più garanzie, tra i partecipanti. Canarino Jet è un po’ limitato dal carattere, l’ultima volta ha rinunciato completamente al lancio ed ha saputo chiudere in modo impressionante, piazzando lo spunto da vicino potrebbe risolverla. Clanrio è svelta a partire e pur soffrendo le curve, la sua linea la da sempre. Chimberly Jet e Conte Filmont hanno una valutazione simile, non lontana dai primi. Crash’Em All è una Mercedes senza sterzo.

2° CORSA:
Domina l’incertezza, trattandosi di tre anni tardivi, ancora inespressi: proviamo con Candlewick che ha genealogia ed ha effettuato un rientro, tutto sommato, sufficiente, aggiungendo pure il numero di partenza favorevole e la forma ritrovata di scuderia. La naturale favorita sarebbe Crystal Grif che però non ha confermato la prestazione del 18 aprile e inoltre parte dal largo della seconda fila. Cardellina Card si impegna solo a tratti ma le prestazioni complessive valgono la citazione. Clever Feet Lf è un’altra che può incidere a percorso netto, poi Cream Gar, Chimera Caf e Cristal Dse.

3° CORSA:
Tornado del Pino sarà costretto ad un percorso dispendioso ma, tenuto conto anche dell’ultima valida performance, dev’essere considerato comunque il favorito. Amazing Lux ha il suo “ tallone d’Achille “ nella lentezza iniziale ma rispetto ad un tempo si è sveltita, può risolvere di spunto. Alla fine è probabile che chi vuole vincere debba andare a prendere il sauro Travail Ferm, al rientro con il training di un tempo. Zucchero Fas e Zelig Bi, visti i trascorsi, non vanno sottovalutati, Zipak deve cancellare l’ultima. Sorprese Alcatraz Fi ed il rientrante Zinco.

4° CORSA:
Bruna Tor l’altro giorno viene meno nel tratto finale ma era anche più di un mese che non correva e le avversarie erano più competitive, dovrà vedersela soprattutto con Bahamas As. Quest’ultima è migliorata molto di recente, sia a livello di prestazioni che di impiego. Better As non sta correndo male, con lo steccato a disposizione può strappare una piazza. Barcelona Bi è tornata in condizioni ottimali, se riesce a filtrare in posizione favorevole può dire la sua. Completano la nostra selezione Brina Caf, Baltic Mabel Fm e Beriol.

5° CORSA:
Corsa riservata ai gentlemen non vincitori di venti corse in carriera che risulta molto equilibrata. La prima citazione va a Zirak, non è di semplice impiego ma trovando la scia giusta può piazzare spunto risolutivo. Ambra Lj sta correndo con profitto anche in contesti leggermente superiori a questo, Attila viene impiegato forse con troppa veemenza, rispettandone le caratteristiche se la gioca. Anche Albiol Filmont possiede spunto incisivo ma la distanza le sta un po’ lunga. Ha corso bene a Roma Azhar d’Ete, è valida Athena Gifont quando non fa partenza.

6° CORSA:
Clou della serata che ha in Americio Jet il cavallo da battere, anche se l’allievo di Squeglia è meno spontaneo del solito negli ultimi mesi, i suoi validi piazzamenti vengono ottenuti sempre con un atteggiamento svogliato. Zio Carlo Jet si è stabilizzato a livelli notevoli, di spunto può trovarne molti. Potrebbe attuare la stessa tattica pure Theodor Grif, dotato di possente progressione, da piazzare al momento giusto. Zosima Mag è ancora candidata al percorso di testa, se gestisce all’inizio faranno fatica a batterla. Vinicio ha sbagliato le ultime due volte che è partito alla corsa, Zio Salvio Jet ha bisogno di un pizzico di fortuna.

7° CORSA:
Brivido Jet ha vinto tre delle ultime quattro corse disputate, la distanza non dovrebbe creargli difficoltà, l’unico dubbio riguarda i diversi impegni ravvicinati che di questi tempi non sono una passeggiata. Big Moon Lf ha ritrovato una condizione discreta, potrebbe andare davanti e giocarsela. Sono alla ricerca della forma migliore Blumen Indal, in errore all’uscita dei nastri a Modena e Bondjamesbond Gar, colpevole di un tamponamento a Roma. Belmarino e Bucefalo Pal Ferm, più del rientrante Barone Gas possono sorprendere.

1° CORSA:
2 Combo Jet+++
3 Canarino Jet++
6 Clanrio+

2° CORSA:
2 Candlewick+++
14 Crystal Grif
4 Cardellina Card++
10 Clever Feet Lf
5 Cobra Fas+
6 Cream Gar

3° CORSA:
14 Tornado del Pino+++
2 Amazing Lux
6 Travail Ferm++
3 Zucchero Fas
1 Zelig Bi+
13 Zipak

4° CORSA:
6 Bruna Tor+++
7 Bahamas As
1 Better As++
9 Barcelona Bi
8 Brina Caf+
10 Baltic Mabel Fm

5° CORSA:
6 Zirak+++
9 Ambra Lj
10 Attila++
3 Albiol Filmont
4 Azhar d’Ete+
8 Athena Gifont

6° CORSA:
10 Americio Jet+++
8 Zio Carlo Jet
5 Zosima Mag++
9 Theodor Grif
1 Vinicio+
6 Zio Salvio Jet

7° CORSA:
11 Brivido Jet+++
6 Big Moon Lf
3 Blumen Indal++
5 Bondjamesbond Gar
4 Belmarino+
10 Bucefalo Pal Ferm

About Emilio Migliaccio 186 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.