presentazione 8 luglio 2021

L’ultima settimana di corse all’ippodromo di Santi Cosma e Damiano ha riscontrato una consistente presenza di pubblico e una ripresa del gioco sul campo, rigorosamente a quota fissa. Come abbiamo sottolineato in altre occasioni, un’impresa credibile, alla portata degli ippodromi, è quella di recuperare una fetta di appassionati che si sono allontanati negli ultimi anni, dandogli motivi per non restare arroccati in casa. Per stasera media altissima di 13,7 partenti a corsa che rende gli esiti molto meno scontati, aperti alle più svariate soluzioni. ( © Emilio Migliaccio – Trotto & Turf )

Cominciamola la disamina delle corse in ordine cronologico: Cars dei Daltri è piaciuto parecchio l’ultima volta ed era in terza fila, il neo compagno di training Cavicchi Valm potrebbe rivelarsi all’altezza della situazione, Circe degli Dei un’idea per le piazze, ammesso che non perda troppi metri al via.
Nella gentlemen potremmo dar fiducia ad Uruk Hai ma ci vuole una sgambatura convincente, oppure deviamo su Udue degli Ulivi, a noi è piaciuto alla ricomparsa e il numero dovrebbe dargli una mano.
Tra femmine di quattro anni, un campo molto equilibrato, non abbandoniamo Blitz degli Ulivi che sale di livello sull’onda di una forma completamente ritrovata.
Nella condizionata per cinque e sei anni, tra le svariate ipotesi a disposizione, abbiamo selezionato quella che riguarda la piazza di Andrea Speed, in condizione strepitosa di recente.
Baltasar Lux è il perno della quinta corsa ma, trattandosi di un cavallo difficoltoso che parte da posizione penalizzante, qualche dubbio è legittimo averlo. Quali le alternative? Biogas Par, Barcelona Bi e occhio a Black Out Pax, siamo curiosi di vederlo fare percorso netto.
Theodor Grif e Cociss Gb per chiudere bene.


Programma Ufficiale


analisi delle corse

1° CORSA:
Cars dei Veltri aveva dato l’impressione di essere più portato ad agire nelle prime posizioni ma l’ultima volta ha fatto un passo avanti anche sotto questo aspetto, la sua difficoltà sarà quella di liberarsi dalla posizione alla corda, stesso problema avrà pure il neo compagno di training Cavicchi Valm, abbastanza veloce per contare. Clever Feet Lf l’ultima volta ha sbagliato mentre avanzava a larghe folate, a percorso netto vale il podio. Circe degli Dei ha combinato poco di recente ma scende di livello, poi Cuore Mio Fks, Call Me As, Clara Doriale ed il falloso Cupido Luis.

2° CORSA:
Uruk Hai ha diversi problemi di meccanica e anche qualcuno caratteriale, però se si impegna linearmente può vincere. Udue degli Ulivi ha corso in netto progresso al rientro, ipotizzandone un progresso va messo in lizza per il podio. Nella stessa corsa è piaciuto pure Tuono Caf che però dovrà ovviare a posizione iniziale scomoda, stesso discorso vale pure per Trivi che a Teatino ha sbagliato quando avanzava bene. Zagor San è svelto ma poco tenace, comunque gli capita, ogni tanto, la serata di gloria. Zattera Jet è in grossa forma, Zeus Tor ben guidato, Roby rientra e non ama i passaggi.

3° CORSA:
Blitz degli Ulivi sale di livello ma ha forma al diapason e questo aspetto spesso fa la differenza, le concediamo ancora fiducia. Bruna Tor si esprime meglio con un punto di riferimento, tirata a dovere può risolvere di spunto. Per quanto quasi impensabile, non può essere un caso l’ultima affermazione di Borea Caf, troppo probante la linea acquisita. Bye Bye Laser parte piano e arriva forte, se si attaccano prematuramente lei fa la sua parte, stesso atteggiamento avrà pure la compagna di training Ben Op. Occhio a Bellass che se evita lo strappo iniziale.

4° CORSA:
Ad interpretare Aramis Grif è chiamato Gaetano Di Nardo, l’unico capace di fargli finire il percorso nelle ultime sei uscite, il cavallo ha problemi ma il feeling c’è, inoltre scende di livello. Lo preferiamo ad Argentina Jet, altra che abbassa il tiro, malgrado le ultime convincano veramente poco. Hanno forma valida Averla Jet, Andrea Speed ed Attila ma le loro chance sono strettamente legate allo schema, essendo cavalli di posizione. Zirak è alterno nel rendimento, quando è di luna giusta fa la differenza, a saperlo. Zara Bieffe e Alighieri Cla le sorprese.

5° CORSA:
Baltasar Lux, prendendo in esame le sue caratteristiche, avrà i maggiori problemi nella fase iniziale, se si libera della scomoda posizione alla corda, potrà sprigionare al meglio il suo potenziale, favorito. Biogas Par vince poco perché è lento in avvio, comunque potenzialmente è uno dei migliori. Barcelona Bi sembra in grado di sfruttare al meglio la favorevole posizione iniziale, vale un piazzamento. Bacco Ido ha fatto una gran corsa lunedì e Black Out Pax farà molto bene appena troveranno il giusto assetto. Bianca Dipa, Basilia, Bruto Rek e Bodecarel possono sorprendere.

6° CORSA:
Theodor Grif quando viene messo nelle condizioni di correre solo mezzo giro diventa devastante, lo scegliamo come cavallo da battere. Armando Ido, l’ultima non fa testo e Terror Caf vivono il miglior momento della carriera, il ruolo di possibili protagonisti tocca di diritto ad entrambi. Vasco Jet sfrutterà la posizione di lancio vantaggiosa, Zio Carlo Jet ha corso bene alla ricomparsa, con un passetto avanti diventa automaticamente un pretendente, Allstar Again la prima sorpresa. Prima o poi rivedremo il vero Avorio Jet, ma non siamo ancora ottimisti.

7° CORSA:
Cociss Gb ha i riferimenti migliori, l’unico appunto è che non sembra gradire un atteggiamento da protagonista, la corsa debbono un po’ fargliela. Cagliostro, tolta l’ultima, ha frequentato, senza sfigurare, contesti più impegnativi, si esalterebbe in caso di corsa selettiva. Cosimuss può ripetere il valido percorso di Napoli, Combo Jet è duttile e regolare ma rischia svolgimento avverso. Condor Ors e Chimberly Jet dovranno ovviare a posizioni penalizzanti, Canarino Jet lo vediamo all’estrema attesa, quando evita la partenza fa meno difese.

1° CORSA
8 Cars dei Daltri+++
15 Cavicchi Valm
9 Clever Feet Lf++
12 Circe degli Dei
16 Cuore Mio Fks+
18 Call Me As

2° CORSA
10 Uruk Hai+++
2 Udue degli Ulivi
11 Trivi++
12 Tuono Caf
5 Zagor San+
9 Zattera Jet

3° CORSA
4 Blitz degli Ulivi+++
2 Bruna Tor
5 Borea Caf++
8 Bye Bye Laser
7 Bellass+
9 Ben Op

4° CORSA
10 Aramis Grif+++
13 Argentina Jet
12 Andrea Speed++
11 Averla Jet
9 Attila+
6 Zirak

5° CORSA
8 Baltasar Lux+++
5 Biogas Par
2 Barcelona Bi++
13 Bacco Ido
14 Black Out Pax+
6 Bruto Rek

6° CORSA
11 Theodor Grif+++
13 Armando Ido
10 Terror Caf++
4 Vasco Jet
12 Zio Carlo Jet+
1 Allstar Again

7° CORSA
5 Cociss Gb+++
1 Cagliostro
3 Cosimuss++
6 Canarino Jet
4 Combo Jet+
8 Condor Ors

About Emilio Migliaccio 186 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.