presentazione 26 agosto 2021

Al Garigliano va in scena la finale del Torneo dell’Avvenire, ultimo appuntamento di una certa rilevanza della stagione 2021: i sedici giovani driver che hanno superato la prova di selezione, oltre all’impegno nella corsa abbinata alla TQQ che avrà punteggi maggiorati, avranno a disposizione altri due impegni, utili per arrivare all’evento conclusivo con una classifica consistente ( © Emilio Migliaccio – Trotto & Turf )
Nella prova d’apertura consigliamo la piazza di Zerozerosette Vl, più a suo agio quando può agire nelle prime posizioni, esattamente dalla seconda.
Nella corsa successiva bisogna dar fiducia ad Asso Errenne, nonostante la debacle di lunedì, in quanto stavolta potrà agire al comando.
Captain Morgan è il cavallo da battere della successiva: l’allievo di Minopoli è andato di lusso lunedì e in questa occasione addirittura scende di livello. Si complica però lo schema, in quanto all’interno ci sono diversi partitori. Tutto dipende dalla quota, a 1 ½ andrebbe ancora giocato, in alternativa si può pensare alla piazza di Rahul Ferm.
Zinco è un favorito consistente in categoria F, piace pure la piazza di Ulrich Pisano.
Nella gentlemen, in virtù del fatto che Cebreno degli Dei parte in seconda fila, daremmo fiducia a Chanteclair Jet che ricompare ma sarà necessario seguirne le sgambature.
Complicata la condizionata per quattro anni, Braveheart Grif, Bonaparte Grif e Brio Ban hanno una valutazione molto vicina, scegliete in base alle quote.
Si chiude con la TQQ: il cavallo da battere è Ticket to Ride, aggiungiamo i nomi di Ultra di Casei e Tornado del Pino.


Programma Ufficiale


analisi delle corse

1° CORSA:
Alteaz ha problemi di meccanica e gestirla è opera da vincitore di Avvenire ma in quanto a potenza è declassata in questa categoria, favorita con riserva. Zerozerosette Vl è più competitivo quando può esprimersi nelle prime posizioni, l’ideale per lui sarebbe agire in scia alla favorita, evento possibile. Ariel Cup invece parte piano e arriva in piena spinta, un’andatura veloce ne esalterebbe le caratteristiche. Zefiro Grif rende meno di quanto, effettivamente, sappia fare, una guida energica potrebbe spronarlo. Zefiro Moon e Airbag San gli altri.

2° CORSA:
Il declassato Asso Errenne ha deluso lunedì ma in schema diverso e in un contesto più impegnativo, qui dovrebbe prendere subito l’iniziativa e gestire al meglio, chiaro favorito. Dovrebbe essere Zattera Jet, nel miglior momento della carriera, a carpire la scia del favorito ma potrebbe non bastare contro il caratteriale Zirak ed il monocorde Zoe Horse, entrambi in grado di far valere passo diverso rispetto all’avversaria. Tra gli altri una piccola chance, relativamente alle piazze, va concessa a Zenigata e Adrian Falu.

3° CORSA:
Se Captain Morgan riesce ad issarsi al comando e ripetere la prestazione di lunedì, difficilmente qualcuno potrà insidiarlo, comunque non gli sarà facile ripetersi a distanza di tre giorni, anche perché all’interno ci sono diversi partitori che lo costringeranno a spendere. Vanno valutati, più o meno, sullo stesso piano i duttili Rahul Ferm e Alcatraz Fi, Zigano Zs che ha anche il coraggio di girare al largo e Verduzzo Jet che deve rimediare a scomoda sistemazione. E’ piaciuto molto lo spunto di Africa Wise As all’ultima uscita, potrebbe sorprendere.

4° CORSA:
Zinco la corsa deve sempre disputarla e vincerla, comunque, per quanto visto la scorsa settimana, è un chiaro favorito. Ulrich Pisano è una possibile alternativa, per lui sarà fondamentale uno svolgimento a ritmo costante e veloce, meglio se dalla seconda posizione. Zaira Daniel possiede spunto ficcante, anche in questo caso l’ideale è che ci sia andatura. La discreta prova di rientro, valida almeno a livello cronometrico, dovrebbe aver migliorato la condizione dell’altro passista Volo Deargal. Uriel avrebbe le qualità per ribaltare il pronostico se fosse pronta, Vinsanto è no è valutabile.

5° CORSA:
Corsa equilibrata: solitamente Cebreno degli Dei riesce a distinguersi in contesti del genere, stavolta dovrà farlo da una scomoda seconda fila, rimane il cavallo da battere. E’ ipotizzabile che il periodo di riposo abbia ritemprato Chanteclair Jet che possiede gamba e guida per essere protagonista. Castaldo Cas è un passista fatto e finito, il meglio lo darebbe se riuscisse ad arrivare ai lati del battistrada oppure se ci fosse grossa andatura. Basta vedere l’ultima per capire che a Celeste Breed il potenziale non manca, Crono delle selve, Carlitos Venere e Ciringhito Jet le possibili sorprese.

6° CORSA:
Ci sono tre soggetti in grandissima condizione, Braveheart Grif, Bonaparte Grif e Brio Ban, nessuno di loro da il massimo in percorso di testa, anche se i primi due ci correrebbero volentieri. Meglio agire davanti che girare di fuori, non vale per Brio Ban che in testa rende molto di meno. L’ultima riferimento è a favore di Bonaparte Grif ma i valori sono talmente vicini che diventa quasi impossibile scegliere. Eventuali lotte premature aprirebbero le porte del podio anche a Brivido Jet e Bizet Rab, quest’ultimo volante ma mal posizionato. Barone Gas continua a deludere.

7° CORSA:
Ticket to Ride non sarà quello di qualche anno fa ma il rendimento al quale lo ha riportato Siddi è più che apprezzabile, su distanza gradita può emergere. Con un pizzico di fortuna, la condizione super di Ultra di Casei potrebbe produrre un successo, se Vento del Sud, rivisto in ordine, annullerà quelli all’interno le chance aumenteranno. La distanza potrebbe esaltare anche le caratteristiche di Tornado del Pino e Armando Ido. Victory Wind ricompare e non può essere escluso, poi i regolari Valerio San, Ubimajor Bi e Solo Caf. Zeus Rivarco Op e Zingaro Doc per i sistemi più larghi.

1° CORSA:
2 Alteaz+++
5 Zerozerosette Vl
8 Ariel Cup++
4 Zefiro Grif+

2° CORSA:
2 Asso Errenne+++
3 Zirak
4 Zoe Horse++
1 Zattera Jet+

3° CORSA:
6 Captain Morgan+++
1 Rahul Ferm
3 Alcatraz Fi++
5 Zigano Zs+

4° CORSA:
5 Zinco+++
4 Ulrich Pisano
8 Zaira Daniel++
3 Volo Deargal+

5° CORSA:
8 Cebreno degli Dei++
2 Chanteclair Jet
9 Castaldo Cas++
3 Celeste Breed
5 Crono delleselve+
7 Carlitos Venere

6° CORSA:
3 Bonaparte Grif+++
4 Braveheart Grif
2 Brio Ban++
1 Brivido Jet+

7° CORSA:
17 Ticket to Ride+++
6 Ultra di Casei
5 Vento del Sud++
9 Tornado del Pino
14 Armando Ido+
13 Victory Wind

About Emilio Migliaccio 198 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.