presentazione 2 settembre 2021

L’ufficio tecnico del Garigliano, coordinato da Nicola Merola, ha organizzato un gran bel convegno di corse che conclude la proficua riunione pontina 2021. L’apertura è riservata ai tre anni: non è scritta la vittoria di Condor Ors, dovrà guadagnarsela, ma si tratta di un favorito consistente, individuiamo la progredita Crystal Grif come prima alternativa. ( © Emilio Migliaccio – Trotto & Turf )
Nella prima prova della Garigliano League Agassi Grif, dopo l’affermazione di lunedì, ha la possibilità di realizzare un doppio consecutivo, per lui sarebbe una piccola impresa. Al figlio di Libeccio Grif basterebbe esprimersi sullo standard recente.
Diverse le ipotesi plausibili nella corsa successiva, seconda prova della Garigliano League: Urogallo Jet e Mellby Drake sembrano i principali pretendenti alla vittoria, una quota invogliante, al gioco dei piazzati, del ben messo Zabedeo potrebbe convincerci, terremo d’occhio anche quella di Turgon che di recente ha raccolto meno di quanto meritasse.
A seguire è programmata la finale della Gentlemen League, altra prova aperta a diverse interpretazioni: le posizioni iniziali inducono a considerare Veronica Jet come cavalla da battere ma soprattutto Vain e Tornado del Pino possiedono le potenzialità per metterla in difficoltà.
Pochi ma discreti nella condizionata per quattro anni: potremmo parlare di match tra Bizet Rab e Bondjamesbond Gar, con lieve preferenza per il secondo, se non apprezzassimo i trascorsi di Bloody Mary e Brancaleon Jet, specialmente l’allieva di Minopoli, se centrata sulle curve, è in grado di inserirsi nella lotta per la vittoria.
A seguire si disputerà il Criterium Pontino, in memoria di Lazzaro Jemma, pioniere degli allevatori campani: possono vincere almeno in quattro, vi consigliamo Dream Axe ma se fosse un altro a passare per primo al traguardo non ci stupiremmo.
Aperta anche la finale della Garigliano League, tradizionale handicap per anziani dedicato al ricordo del “ nostro “ Sergio Viola: la nostra scelta ricade su Vicario.


Programma Ufficiale


analisi delle corse

1° CORSA:
Condor Ors, nel caso dovesse ritrovarsi al comando, vedrebbe aumentare ulteriormente le sue chance di successo, già consistenti. Crystal Grif si sta facendo notare a suon di successi, fin’ora se l’è costruiti da sola e probabilmente, anche stavolta, non troverà svolgimento favorevole, a meno che Celeste Dante, come fa in qualche occasione, non si scateni. Quest’ultima ha sfiorato il successo lunedì scorso, a dimostrazione di una forma eccellente. Cayard Grif ci sta proprio bene in questa categoria e la distanza dovrebbe aiutarlo. Cyklon Dipa, in grossa crescita, e Csi Lj le sorprese.

2° CORSA:
Agassi Grif sta andando proprio forte, lunedì ha messo sotto, agevolmente, un buon cavallo come Aliante Ido e quindi non può temere neanche questi avversari. Qualche dubbio rimane riguardo alla meccanica del figlio di Libeccio Grif, al terzo impegno in dieci giorni. Anita Capar, possibile iniziale leader e Zirak, piuttosto valido quando è di luna giusta, sono due alternative credibili. A Sexylady Par è da un po’ che corre bene, la guida dell’ Omino potrebbe darle qualcosa in più. Assisi e Zenigata sono sorprese, relativamente alle piazze.

3° CORSA:
Urogallo Jet ha vinto alla grande l’ultima, se riuscisse a mantenersi sullo stesso standard sarebbe possibile il doppio a seguire. Lo svedese Mellby Drake non si è ancora espresso compiutamente nella nuova carriera italiana ma sembra avere delle qualità, probabilmente è più cavallo da prima fila, comunque se la gioca per il successo. Altri da tenere in seria considerazione sono Zabedeo, veloce al via e regolare, e Turgon, poco fortunato di recente ma in forma. Velarda La Sol la migliore degli altri.

4° CORSA:
Veronica Jet sta correndo in progresso, ancora un piccolo passo avanti e sarebbe al top della condizione, vista la posizione di partenza se la gioca alla grande. Tornado del Pino sta andando di lusso, per caratteristiche preferirebbe più metri ma anche sulla breve, in passato, ha ottenuto risultati importanti. Ancora meglio sta facendo l’incredibile Vain che nel periodo post – lockdown ( 15 mesi ) ha ottenuto dieci successi e altrettanti piazzamenti. Zagor Daf deve ritrovare la condizione migliore, Volusiano Pdl spera in uno svolgimento movimentato.

5° CORSA:
Qualsiasi sia lo svolgimento Bondjamesbond Gar difende una chance importante, però una prima parte di gara movimentata gli semplificherebbe il compito. E’ probabile che Bizet Rab voglia giocarsela al comando, vista la forma consolidata; di base è un opportunista ma in un’occasione recente ha saputo vincere in percorso d’avanguardia, a media record. Bloody Mary ha fatto un piccolo passo avanti nella condizione, occhio perché ha classe. Brancaleon Jet è alla ricerca della forma migliore che ormai manca da inizio anno.

6° CORSA:
La nostra prima scelta, molto soggettiva, ricade su Dream Axe che immaginiamo in graduale risalita in pariglia e spunto finale. Ma, sullo stesso piano vanno posti Diocleziano Dvs che all’ultima uscita ha fatto un enorme passo in avanti, l’imbattuta Diamante Grif, anch’essa in possesso dello spunto risolutore, e l’altra imbattuta Dakota del Ronco che è un pizzico più acerba rispetto agli altri. Non ci stupirebbe un progresso immediato dei validi Dylan Dog Font e Diamante Fks, poi Dustin di Meletro.

7° CORSA:
Sono quasi tutti specialisti, dopo attenta riflessione abbiamo individuato in Vicario il cavallo da battere, anche perché dovrebbe fornire un progresso di condizione rispetto alla pur valida prova di rientro. Very Joy ha perso tragicamente l’ultima, comunque è importante la crescita, sicuro protagonista. Virtuoso Luis sa partire con sollecitudine, conta nonostante la penalità. Zelante Op potrebbe prendere l’iniziativa, Terror Caf ha vinto in maniera entusiasmante l’ultima, Allstar Again sarebbe stato uno dei favoriti se avesse avuto un altro numero.

1° CORSA:
3 Condor Ors+++
1 Crystal Grif
9 Cayard Grif++
2 Celeste Dante
7 Cyclon Dipa+
8 Csi Lj

2° CORSA:
3 Agassi Grif+++
4 Anita Capar
8 Zirak++
9 A Sexylady Par
2 Assisi+
5 Zenigata

3° CORSA:
6 Urogallo Jet+++
9 Mellby Drake ( S )
3 Air Force One Fas++
7 Turgon
2 Velarda La Sol+

4° CORSA:
3 Veronica Jet+++
5 Tornado del Pino
7 Vain++
4 Zagor Daf
8 Volusiano Pdl+

5° CORSA:
7 Bondjamesbond Gar++
2 Bizet Rab
4 Bloody Mary++
3 Brancaleon Jet+

6° CORSA:
9 Dream Axe+++
8 Diamante Grif
5 Diocleziano Dvs++
3 Dakota del Ronco
2 Dylan Dog Font+
4 Diamante Fks

7° CORSA:
9 Vicario+++
2 Very Joy
10 Virtuoso Luis++
3 Zelante Op
8 Terror Caf+
6 Allstar Again

About Emilio Migliaccio 198 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.