presentazione 21 luglio 2022

In attesa dei grandi eventi di agosto, all’ippodromo di Santi Cosma e Damiano va in scena un convegno interlocutorio ma con diversi motivi d’interesse. (© 2022 Emilio Migliaccio – Trotto & Turf )
Nella prova d’apertura torna in pista Donald Giò, dopo il considerevole esordio per il training di Domenico Minopoli: il figlio di Victor Giò ha bisogno di crescere tanto in esperienza e anche dal punto di vista del potenziale ha dato l’impressione di avere ampi margini, a percorso netto sembra difficilmente attaccabile. All’opposizione, altri due soggetti in lievitazione quali Dunkerque Lg e Dreamstar Fks.

Nella gentlemen proprietari ci vorrà la lampada d’Aladino per capire come possa andare a finire: dovesse avere una quota intorno al 5/1 consigliamo di provare pochi spiccioli sulla piazza di Aereo Jet, in forma e adatto alla distanza, ma legato allo svolgimento che dev’essere necessariamente movimentato per soddisfare le sue esigenze di passista.

Lo sdoppiamento della corsa riservata agli aspiranti allievi ha scaturito due corse di discreta qualità e abbastanza incerte. Nella prima siamo per Con Te Bella che si esalterebbe se gli altri possibili protagonisti Cosimo Tor e Caronte Tor dovessero dar vita ad una prima parte di gara movimentata.

A seguire, è programmata una condizionata per anziani di cinque e sei anni, ben frequentata, nella quale Black Out Pax e Boato Tor saranno protagonisti fin dalle battute iniziali: le posizioni di partenza favoriscono l’allievo di Minopoli ma va sottolineato che quello di Amitrano sta andando veramente forte.

Proposizione di corsa similare anche per la prova successiva, però si abbassa un po’ il livello: Abracadabra Fi e Boletuss, entrambi in forma e svelti al via, sembrano quelli con maggiori chance, mentre Bibbo Sm e Agassi Grif hanno da mettere in campo dei trascorsi, non lontani, in compagnie più impegnative. Occhio pure a Bigben Chuc Sm, all’esordio per il nuovo training di Becchetti, che, in via ufficiosa, dovrebbe essere guidato da Crescenzo Maione in sostituzione dell’indisponibile Vincenzo Luongo.

Regna un certo equilibrio anche nelle corse successive, la sesta, clou della serata, è riservato alle femmine di tre anni: quella che da maggiori garanzie è Donner Amour che preferiamo alla bisbetica Dakota, più a suo agio nella partenza con i nastri e non va sottovalutata l’ospite pugliese Dursamore Sm, soprattutto se dovesse convincere nei preliminari.

La settima, abbinata alla TQQ dovrebbe avere in Cristal Dse una base almeno piazzata. In sulky alla figlia di Mack Grace Sm dovrebbe salire Tommy DI Lorenzo.

Si conclude con la seconda divisone della corsa per aspiranti allievi: Cuore Mio Fks potrebbe monopolizzare la corsa fin dalla partenza ma sia Curzio Jet, ottimo al rientro, che Caravaggio Grad sono in grande forma.


Programma Ufficiale


analisi delle corse

PRIMA CORSA
Condizionata per tre anni, indigeni ed esteri, non vincitori di tremila euro nella carriera . Mt 1.600.
Si distinguono Donald Gio, eccellente alla ricomparsa, anche se dopo sgambatura poco rassicurante, Dunkerque Lg, abbastanza veloce per poter puntare al podio, e Dreamstar Fks, con eccellente qualità di base. Danzibel Nap, Dew Drop e Dama Killer Gar possono puntare ad un piazzamento, più di Don Camillo Jet, Dolceamaro Grif e Desy degli Dei.
12 – 14 – 10 – 4 – 5 – 6

SECONDA CORSA
Al via gli anziani di categoria F, in sulky i gentlemen – proprietari. Mt 2.100. Tra rientranti, nobili decaduti e soggetti con poca forma la corsa risulta avvolta nel più fitto mistero.
Proviamo con Saphire Horse che ha una buona sistemazione, nei confronti di Visone Jet che sarà venuto avanti dopo il rientro e Abete Jet, alla seconda uscita per i D’Alessandro. Vasco Dany Grif deve risorgere dalle ceneri, Aereo Jet può essere un’idea per le piazze. Per Tuono Cros meglio il rientro che la successiva, Tuono Fez e Ariel Cup.
2 – 11 – 1 – 6 – 10 – 9

TERZA CORSA
Condizionata per quattro anni, indigeni ed esteri, vincitori da 7 a 18mila euro nella carriera, prima prova della corsa riservata ad aspiranti allievi. Mt 1.600.
In gran forma Con Te Bella, Cosimo Tor e Caronte Tor. Se gli ultimi due lottassero prematuramente, agevolerebbero il compito della figlia di Moses Rob. Parte sollecito Commander Clemar che resterà nelle prime posizioni, con l’intento di prendere una piazza. Non lontano Caronte Grif, Clever Feet Lf e Cerbero Lz.
8 – 4 – 3 – 1

QUARTA CORSA
Condizionata per cinque e sei anni, indigeni ed esteri, vincitori da 5 a 25mila euro nella carriera. Mt 1600
Scelta sottile tra Black Out Pax e Boato Tor, con il primo che cercherà di restare davanti per provare a respingere l’avversario che nel periodo ha attestati superiori. La lotta per le piazze coinvolge un po’ tutti i partecipanti, preferiamo Angy Thor che dovrebbe trovare posto alla corda, nei confronti di Bye Bye Laser, Boko e Bideale Par.
3 – 7 – 5 – 2 – 8 – 9

QUINTA CORSA
Condizionata per cinque e sei anni, indigeni ed esteri, non vincitori di 15mila euro nella carriera. Mt 1.600
La forma recente parla a favore di Abracadabra Fi e Boletuss, entrambi veloci al via, ma più portati ad agire al traino. Bibbo Sm sarebbe stato il cavallo da battere se non avesse corso in regresso le ultime, stesso discorso vale per Agassi Grif, atteso ma falloso le ultime due volte. Bigben Chuc Sm, cambio training, Brilliant Bks e Berlusconi Giegi le sorprese.
1 – 6 – 8 – 9 – 11 – 4

SESTA CORSA
Condizionata per femmine di 3 anni, indigene ed estere, vincitrici da 5 a 35mila euro nella carriera, alla pari. Mt 2.100 – Partenza con i nastri.
Donner Amour da più garanzie delle altre, favorita. Dakota, con i nastri, è gestibile, la preferiamo a Dursamore Sm, da vedere sgambare e Donna d’Amore Sm, altra “ peperina “, discreta all’ultima. Sulla stessa linea Dolly Grif che pure se la cava nello schema. Donna Fatale Par ha corso male il 14.07, bene quella precedente. Sorpresa Demetra Tor.
8 – 1 – 4 – 6 – 2 – 9

SETTIMA CORSA
Condizionata per quattro anni, indigeni ed esteri, non vincitori di 7mila e cinquecento euro nella carriera. Mt 1.600 Corsa abbinata alla TQQ.
Agevolati quelli in prima fila, tra i quali emergono Cristal Dse e Cosmos, la prima più svelta nelle fasi di lancio. Capital Sm è in gran forma ma deve ovviare a sistemazione scomoda, Clark Vik è messo bene al via e in crescita. Non è dispiaciuto il rientro di Celebrità Par, anche Cajkovskij Gar migliora, sorprese Cesare Fas, Call Me Tc, Cristian Eg, Ciccio Jet e Capriccio Min.
3 – 6 – 13 – 2 – 12 – 5

OTTAVA CORSA
Condizionata per quattro anni, indigeni ed esteri, vincitori da 7 a 18mila euro nella carriera, seconda prova della corsa riservata ad aspiranti allievi. Mt 1.600
Il gioco dei numeri dovrebbe favorire Cuore Mio Fks, svelto in avvio ed in forma, nei confronti di Curzio Jet, rientrato con una prestazione di lusso e Caravaggio Grad, un po’ più complicato da interpretare ma in momento superlativo. Cannibal è più efficace quando rimane sui primi, Cleofe Col se la gioca se non resta “ nasino al vento “.
4 – 8 – 7 – 1 – 5

About Emilio Migliaccio 214 Articles
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.