presentazione 18 agosto 2022

La Più Bella del Reame 2021: premiazione

Il convegno pontino è incentrato sulla disputa del torneo “ La più Bella del Reame “, una manifestazione articolata su due batterie e relativa finale che si svolgerà su distanza inedita dei millecento metri. Si qualificheranno le prime tre di ogni eliminatoria più la migliore quarta. (© 2022 Emilio Migliaccio – Trotto & Turf )
La prima prova è riservata alle femmine anziane, con in sulky i gentlemen, la seconda alle femmine di quattro anni, guidate dai professionisti.
Le andiamo ad analizzare immediatamente: potrebbe non reggere il ragionamento che qualche partecipante voglia conservare energie utili per giocarsi al meglio la finale, in quanto i campi risultano qualitativi ed equilibrati, basta un’incertezza per essere fuori. Magari lo faranno quelle che si sistemeranno all’avanguardia.
Nella gentlemen andiamo con una certa convinzione su Allegra Luis che di recente ha impressionato, dando l’idea di essere tornata sui livelli di qualche anno fa, prima di un grave infortunio che ne ha condizionato buona parte della carriera.
Nella successiva la scelta obbligata è per Cetiz che ha saputo battere coetanee di livello assoluto, anche se non sarà facile contro avversarie del livello di Chimeragal, nel caso si fosse ripresa dalle ultime defaillance, e Chantal Fb che ad Agnano ha fornito un inseguimento notevole dopo rottura al via.

Promettono spettacolo anche le prove di contorno nelle quali è presente un tasso tecnico alto: tra i due anni potrebbe ancora distinguersi l’imbattuto Ertistone Jet che dovrà vedersela, in particolar modo, con Emerald Grif, validissimo al secondo impegno in carriera, dopo grave rottura iniziale che gli è costato circa cinquanta metri di gap.

Company Sm è tornato in grande forma, adesso sembra quello che lo scorso anno faceva sognare il suo team: è sicuramente un favorito evidente della quarta in programma, anche se dovrà sudarsela, in quanto è probabile che i principali avversari, Caligola Laser, Cebreno degli Dei e Cornaro Gas, si sistemino nelle migliori posizioni al via.

Di difficile lettura la quinta e la settima: Delivery Se va visto sgambare, la potenza per risolvere non gli manca, stesso discorso va fatto per Deliziosa Luis. Un altro da tenere d’occhio è Di Frank Breed, anche se la scia di Domino degli Dei lo terrà nelle retrovie in partenza. Il cavallo da battere è Dominio Bi che dovrebbe sfilare, potrebbe essere temibile anche il rientrante David del Ronco, con nuovo training, non ufficiale, di Vincenzo Costantino.

Nella TQQ siamo per Denzel Gio, anch’esso da seguire nei preliminari, Dominante d’Orio è una probabile protagonista, Driade Canf potrebbe approfittare della posizione vantaggiosa.


Programma Ufficiale


analisi delle corse

PRIMA CORSA
Condizionata per femmine anziani, internazionali, vincitrici da 7 a 20mila euro nei dodici mesi. Prima batteria del torneo “ La più Bella del Reame “. Mt 1.600. Regna il massimo equilibrio.
Ci affidiamo, nonostante la seconda fila, ad Allegra Luis che si è messa a volare come faceva prima del grave infortunio che l’ha tenuta a lungo lontano dalle piste. Come alternative principali scegliamo Zona Jet che torna ad un percorso in linea e la non semplice ma dotata Brunita Caf. Sono della partita pure Azure Ferm, Tursiope Jet e Zara.
8 – 3 – 1 – 2

SECONDA CORSA
Condizionata per femmine internazionali di quattro anni vincitrici da 10 a 45mila euro nella carriera. Seconda batteria del trofeo “ La più Bella del Reame “. Mt 1.600.
Le ultime super prestazioni ci impongono di affidare il ruolo di favorita Cetiz ma non sarà facile contro Chimeragal, se dovesse esprimersi sui livelli di qualche mese fa e Chantal Fb che all’ultima ha fatto un numero. Clever Band Lf e Coffe’ Time Bi hanno forma notevole, Cleopatra Caf e Clanrio, prima per Raf Chiaro, un alto tasso tecnico.
8 – 2 – 4 – 1 – 5

TERZA CORSA
Condizionata per due anni internazionali, vincitori da 200,00 a 11mila euro nella carriera. Mt 2.100. Al via soggetti molto promettenti.
L’imbattuto Ertistone Jet, anche per caratteristiche, è un chiaro favorito: il cambio di marcia, sia iniziale che conclusivo dovrebbe consentirgli di tenere a bada il potente Emerald Grif che alla seconda uscita in carriera ha fatto un autentico numero. Edwin è un valido passista, Egeo Breed dovrebbe migliorare molto agendo al traino.
6 – 5 – 3 – 2

QUARTA CORSA
Condizionata per quattro anni internazionali, vincitori da 10 a 42mila euro nella carriera. Mt 2.100.
Company Sm è tornato esplosivo come ai bei tempi ed è il chiaro favorito, anche se è probabile che dovrà costruirsela al largo, a meno che non si inventi pure partitore. Cebreno degli Dei al comando che da strada a Caligola Laser, dovrebbe andare così e questi sono i principali avversari del favorito. Non lontano Cornaro Gas che ha ripreso a correre bene.
2 – 6 – 4 – 1

QUINTA CORSA
Condizionata per tre anni internazionali, vincitori da 2.500,00 a 5mila euro nella carriera, abbinata alla seconda tris. Mt 1.600. Campo che si presenta molto equilibrato.
Dominio Bi vuole sfilare, Dior degli Ulivi ha bisogno di una scia e Diletta Luis non può restare al largo, cavalli in crescita che alzano un filo il tiro. Hanno i mezzi per risolverla il falloso Delivery Se, il qualitativo Di Frank Breed, Deliziosa Luis, ancora condizionata dalla meccanica ed il rientrante David del Ronco. Diadema di No è fallosa, Domino degli Dei parte piano.
5 – 1 – 10 – 9 – 4 – 6

SETTIMA CORSA
Condizionata per tre anni internazionali, non vincitori di 2.500,00 euro nella carriera. Mt 1.600. Corsa abbinata alla TQQ.
Proviamo con il qualitativo Denzel Gio, autore di debutto promettente. I migliori riferimenti sono di Dominante d’Orio che però non è svelta in partenza, poi Dardo Mp e Driade Canf che a percorso netto valgono almeno un piazzamento. Demetra Jvs è un’altra che si lascia condizionare dalla rottura, Daivita Jet, Dodi di Glatigne, Dalia Wf e Dafne Grif le possibili sorprese.
10 – 2 – 9 – 1 – 8 – 7

A riguardo Emilio Migliaccio 221 articoli
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.