presentazione 25 giugno 2024

1° CORSA:
Eucalipto Pel è il cavallo da battere, senza se e senza ma, solitamente con un punto di riferimento rende di più ma può vincerla anche al comando. Eindhoven Dl è un soggetto di apprezzabile livello, seppur al rientro e con posizione penalizzante, va temuto. Everest di No è un altro da rispettare, anche se fatica a raggiungere la miglior condizione, discorso simile vale per Equality. Erasmo Petral alza il tiro ma può sfruttare la posizione estremamente favorevole, Etoile dei Veltri è in crescita. Per un piazzamento marginale possono inserirsi pure Enea Many, Elfo Fas e Eolo Petral.
2 – 16 – 7 – 1 – 6 / Sorprese 8 – 12 – 10 – 13

2° CORSA:
Corsa nella quale è possibile immaginare qualsiasi soluzione: Di Frank Breed rappresenta un’idea possibile, anche se non parte veloce ed ha passo monocorde. Druso Nerone Gpd è rientrato con una prestazione apprezzabile, altrettanto ha fatto Costarica Pax che lo seguirà al via. Danubio Fg sa avviarsi con sollecitudine ed è vicinissimo a Di Frank Breed sabato scorso, Derby Mail è in grossa forma ma è un passista e rischia di restare arretrato al via. Desert Pax era brutto di meccanica a Montegiorgio, sulla forma precedente ha le sue carte da giocare.
3 – 1 – 8 – 5 – 7 – 6

3° CORSA:
Incerta: il cavallo da battere può essere Duccio, a patto che sia già pronto dopo un paio di mesi di assenza. Diabolik Nap, Csi Lj e Bravo di Ruggi vanno menzionati come possibili protagonisti, più per quanto hanno fatto fino a qualche tempo fa che per la forma recente, le ultime di ognuno di loro lasciano diversi dubbi. Dakar Grif e Dominatore sono invece due soggetti in forma che si sarebbero esaltati su distanza più selettiva ma comunque ben in corsa. Ricompare Casper Grif che possiede una buona velocità di base, sin dalla partenza. Domino degli Dei e Duca del Bar non vanno trascurati, soprattutto il primo che, rispetto al passato, sa avviarsi con maggiore sollecitudine.
6 – 1 – 5 – 11 – 12 – 3 / Sorprese 4 – 8 – 10

4° CORSA:
Utavian del Ronco viene da due prestazioni convincenti, contende il ruolo di favorito ad Andre’ Shark Ors, altrettanto valido nelle ultime uscite e Capoclasse Italia, prima per Improda, in quanto a classe nettamente superiore a tutti. Axel Chuck Sm, poco avvezzo alla distanza, ha corso proprio bene a Montegiorgio. Buggea Pax torna nelle mani di Velotti con il quale aveva dato evidenti segnali di ripresa. Crinto Light potrebbe essere competitivo dopo una prima uscita senza velleità, con il nuovo allenatore. Caeli Egral, la rientrante e temibile Bona Vita Pax e Brivio d’Or rappresentano possibili sorprese.
12 – 8 – 13 – 4 – 14 – 5 / Sorprese 6 – 7 – 11

5° CORSA:
Bella corsa, aperta a più soluzioni, anche se, c’è qualcuno che emerge per condizione al diapason: impiegata all’estrema attesa, ha fatto un numero Foxy Lady Bi che all’occorrenza sa anche partire, però senza garanzia di risultato altrettanto valido. Freya del Circeo è ricomparsa alla grande, ovviando a svolgimento penalizzante, stavolta dovrà avviarsi in seconda fila e sarà necessaria un po’ di fortuna. Farma Wise L ha migliorato il rendimento ed ha conservato la regolarità di risultati, Fulmine Dibielle potrebbe migliorare in prima fila. Altri soggetti competitivi sono Fulminea Mont e Fredmercury Treb, quest’ultimo in regresso nelle ultime disputate, Florence d’Or e Freud. Fresia del Ronco cercherà di sfruttare al meglio la posizione vantaggiosa.
6 – 8 – 7 – 2 – 12 – 13 / Sorprese 9 – 3 – 1

6° CORSA:
Ci vorrà il miglior Crash’Em All per venire a capo della situazione, vista la presenza in prima fila dei veloci Boato Tor, al rientro ma capace qualche mese fa di correre intorno all’ 1.55 e Amazing Caf, rientrato con una prestazione sontuosa. Contano molto, a svolgimento favorevole, pure Benjamin e Doni Maker, quest’ultima limitata dalla posizione iniziale. Occhio a Big Freedom Lf che sta volando, l’ultima corre in 1.54.7, da start a start, cavallo che si esalta quando vanno dall’inizio alla fine. Christopher Mar la prima e forse unica sorpresa.
11 – 4 – 3 – 6 – 9 – 8 / Sorpresa 5

7° CORSA:
Elettra Sm pare proprio l’estrema outsider. Non hanno le ali ma volano, nel vero senso del verbo, Ebrius, eccellente l’ultima con doppio parziale prolungato ed Enigma Luis che, nelle due recenti uscite, ha completato un secondo giro in 1.11.5. Entrambi potrebbero ottenere il via libera ma solitamente sono lenti in avvio, quasi impossibile pronosticare chi faccia prima. C’è però da dire che Ebrius, al momento, è di impiego più semplice rispetto all’avversario. Non è una corsa a due perché Every Top è veloce ed in forma, in possesso di parziale breve ma incisivo. Elton Jet va’ forte, a Roma aveva chiuso in 56.5 con poco spazio per sprintare, ma risulta inconcludente. Nonostante il rientro, ci sono alcuni segnali che inducono a non trascurare Eccebombo Jet.
3 – 5 – 1 / Sorprese 6 – 2

Informazioni su Emilio Migliaccio 252 articoli
Classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.